,,

Emanuele Filiberto dice che i calciatori del suo Real Aversa sono stati avvelenati: la squadra ha perso 6-0

Pesante accusa di Emanuele Filiberto dopo il clamoroso tonfo dei granata sul campo del Ragusa in Serie D

Pubblicato il:

Clamoroso tonfo a Ragusa per il Real Aversa del patron Emanuele Filiberto, con un netto 6-0 che ha fatto sprofondare la compagine casertana in Eccellenza. Un risultato che però sarebbe stato figlio di un forfait dei granata che secondo il principe sarebbero stati avvelenati in ritiro.

Le accuse del patron

Nella sfida più importante della sua stagione in Serie D il Real Aversa di Emanuele Filiberto cade nella maniera più clamorosa, con un netto 6-0 contro il Ragusa nei Play Out, una sconfitta che ha portato i campani alla retrocessione. Un ko che fa rumore, soprattutto per le parole del patron dei casertani che ha mosso una pesante accusa.

Hanno avvelenato la mia squadra” ha detto il principe dopo la partita, spiegando che numerosi giocatori hanno avvertito dei malori prima e dopo la gara. Al “Campo”, infatti, la partita sarebbe stata falsata prima ancora dell’avvio.

Emanuele Filiberto dice che i calciatori del suo Real Aversa sono stati avvelenati: la squadra ha perso 6-0Fonte foto: ANSA

Come spiegato da Emanuele Filiberto, infatti, il Real Aversa era stato mandato in ritiro a Ragusa per preparare al meglio la partita per permettere ai giocatori di ambientarsi in una città a 600 metri dal livello del mare. Condizioni insolite per i Normanni che hanno soggiornato nella provincia già qualche ora prima della partita.

Ma prima del match alcuni giocatori hanno avvertito dei malesseri sospetti, tanto da far richiedere a un dirigente il rinvio, con esito negativo, della partita. “Non avendo alternative, hanno cercato di mettere in campo i giocatori pieni di farmaci pur di far disputare la gara” ha raccontato il principe.

La denuncia e la richiesta di ripetizione

La partita è quindi stata disputata, più o meno regolarmente stando alle accuse di Emanuele Filiberto. Il patron, infatti, ha tuonato: “Mai potevamo immaginare che nel 2023 potessero accadere cose simili”.

Il bilancio della trasferta, 6-0 e retrocessione a parte, parla di gran parte della rosa granata in ospedale al rientro in Campania. “Durante il viaggio di ritorno, dopo le molte fermate per vomitare, è stato necessario portarli all’ospedale di Salerno e purtroppo sono stati tutti ricoverati” ha infatti svelato il patron.

Un vero e proprio scandalo, secondo Emanuele Filiberto, che ha svelato che il Real Aversa vuole chiarezza e che quanto successo a Ragusa è stato denunciato per avere chiarezza e giustizia. La società ha fatto anche reclamo per poter ripetere la partita.

La partita e la retrocessione

Una domenica da dimenticare per il Real Aversa, con i Play Out per non retrocedere dalla D all’Eccellenza che non hanno dato l’esito sperato. I granata, presentatisi al “Campo” con una formazione d’emergenza dati i malori denunciati da Emanuele Filiberto, hanno preso una sonora imbarcata dai padroni di casa che hanno festeggiato la salvezza.

Di Vitielli, La Pace e le doppiette di Manfrè e Meola le reti che hanno portato i Normanni a retrocedere dopo tre anni in Interregionale e a poche settimane dall’arrivo di Emanuele Filiberto in società

emanuele-filiberto Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,