,,

Elezioni, Meloni rassicura l'Europa e condanna il fascismo. Ma solo in un video per l'estero

In vista delle prossime elezioni, la leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni allontana da sé qualsiasi collegamento con il fascismo

Pubblicato il:

Per la prima volta nella sua storia la presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni abiura il fascismo, affermando che “la destra italiana ha consegnato il fascismo alla storia ormai da decenni”. Lo ha detto in un video inviato alla stampa estera, in quello che sembra un tentativo di rassicurare i leader stranieri e i mercati e cancellare le ombre che pesano sulla sua candidatura alla guida del governo.

Meloni abiura il fascismo in un video per l’estero

Giorgia Meloni prende le distanze dal fascismo, respingendo al mittente le accuse che le vengono mosse in questa campagna elettorale dagli avversari della sinistra. Lo dice in tre lingue, in inglese, francese e spagnolo, in un video destinato alla stampa estera.

Manca l’italiano: la leader di Fratelli d’Italia chiarisce il proprio rapporto con il fascismo, una fase storica che ritiene del tutto conclusa, senza però rivolgersi direttamente alla base dei suoi elettori.

“La Destra italiana ha consegnato il fascismo alla storia ormai da decenni, condannando senza ambiguità la privazione della democrazia e le infami leggi anti-ebraiche”, dice Meloni nel video.

“E senza ambiguità è ovviamente anche la nostra condanna del nazismo e del comunismo, l’unica delle ideologie totalitarie del XX secolo che è ancora al potere in alcune nazioni, sopravvivendo ai suoi tragici fallimenti, che la sinistra fatica a condannare, forse anche perché dall’Unione Sovietica ha ricevuto per decenni generosi finanziamenti”.

Elezioni, Meloni rassicura l'Europa e condanna il fascismo. Ma solo in un video per l'estero
Giorgia Meloni punta alla presidenza del Consiglio alle prossime elezioni

Meloni rassicura i partner europei

Nel video Giorgia Meloni punta a rassicurare l’Europa, i partner occidentali e i mercati allontanando da sé qualsiasi connessione con il fascismo.

“Ho letto che la vittoria di Fratelli d’Italia alle elezioni di settembre comporterebbe un disastro, che porterebbe a una svolta autoritaria, all’uscita dell’Italia dall’Euro e altre sciocchezze di questo genere”, afferma Meloni nel video per la stampa estera.

“Niente di tutto ciò è vero”, dice la leader di FdI ricordando di essere presidente dei Conservatori europei, partito che “condivide valori ed esperienze con i tory britannici, i repubblicani statunitensi e il Likud israeliano”.

Meloni, l’attacco di Enrico Letta

Nei giorni scorsi diversi esponenti del centrosinistra hanno parlato del rischio per l’Italia di essere isolata a livello internazionale per le posizioni post fasciste di Meloni. L’ultimo in ordine di tempo il segretario del Pd Enrico Letta: “Meloni sta cercando di cambiare immagine, di incipriarsi, ma mi sembra una posizione molto delicata, se i punti di riferimento sono Orbán“.

“Suggerirei che non si faccia un discorso per il pubblico spagnolo e uno in Italia, ognuno di noi ha una faccia sola“, ha detto facendo riferimento al discorso di Meloni ad un comizio di Vox, partito dell’estrema destra spagnola.

La leader di Fratelli d’Italia ha così replicato: “Caro Letta, al netto della misoginia che questa frase tradisce e dell’idea secondo la quale una donna dovrebbe essere attenta solo a trucchi e borsette, il vostro problema è che non ho bisogno di incipriarmi per essere credibile”. ”

“La posizione di FdI in politica estera – ha aggiunto Meloni – è coerente ed estremamente chiara. E ha come stella polare la difesa dell’interesse nazionale italiano”. Poi è arrivato il video rivolto alla stampa estera.

Meloni Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,