,,

Quirinale, Mattarella verso il bis nell'ottava votazione: cosa succede ora. I commenti dei leader di partito

L'annuncio è arrivato dopo una riunione fiume tra i leader di maggioranza: oggi pomeriggio Sergio Mattarella verrà rieletto Capo dello Stato

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Sembra esserci una svolta per l’elezione del nuovo presidente della Repubblica. Dopo i primi cinque giorni di votazioni andate a vuoto e la bruciatura della presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati, nella mattinata di oggi (sabato 29 gennaio 20222) i leader dei partiti che sostengono la maggioranza hanno trovato un accordo per sbloccare la situazione.

Quirinale, accordo per un Mattarella-bis: la decisione dopo una lunga trattativa

Già dalle ore 8 infatti Matteo Salvini (Lega), Enrico Letta (Partito Democratico), Roberto Speranza (Liberi e Uguali), Giuseppe Conte (Movimento 5 Stelle) e Antonio Tajani (Forza Italia) si sono riuniti a Montecitorio per identificare un nome condiviso da votare nell’ottavo scrutinio in programma per le ore 16:30 di oggi pomeriggio.

E la soluzione trovata è quella di riproporre il presidente uscente Sergio Mattarella per un secondo mandato della durata di sette anni. Resta da capire se l’attuale Capo dello Stato possa accettare una rielezione, dopo aver ribadito in diverse occasioni la propria indisponibilità a proseguire.

Nel pomeriggio, dopo l’incontro con i capigruppo, Mattarella avrebbe lasciato intendere di essere disponibile ad accettare un altro incarico, nonostante avesse “altri piani per il futuro”.

SONDAGGIO – Quirinale, Mattarella-bis: cosa ne pensi?

Quirinale, accordo per un Mattarella-bis: i commenti dei leader politici

“In questi giorni abbiamo avanzato candidature di alto profilo ma ci è stato sempre detto di no. Giunti a questo punto, invece di proseguire con nomi che venivano affossati subito, ho proposto la rielezione del presidente Sergio Mattarella per un secondo mandato. In molti si sono accodati e questo mi fa piacere, perché così da domani il Parlamento può tornare a lavorare”. Con queste parole il segretario della Lega Matteo Salvini ha annunciato ai giornalisti davanti a Montecitorio l’accordo trovato con le altre forze politiche di maggioranza per una rielezione di Sergio Mattarella.

Anche il capo di Italia Viva Matteo Renzi ha esultato per la decisione condivisa: “Squadra che vince non si cambia: nell’ottava votazione confermeremo Sergio Mattarella al Quirinale e Mario Draghi a Palazzo Chigi. Il Paese è in sicurezza”.

Quirinale, accordo per un Mattarella-bis: c’è chi dice no, rabbia di Giorgia Meloni

A stretto giro sono arrivati anche i commenti della leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, che su twitter ha scritto: Salvini propone di andare tutti a pregare Mattarella di fare un altro mandato da Presidente della Repubblica. Non voglio crederci. Spero che Sergio Mattarella non accetti una sua rielezione dopo aver detto molte volte di non essere disponibile per un secondo mandato”.

Anche Alessandro Di Battista ha utilizzato i social per esprimere il proprio dissenso: “Sono sempre stato contrario alla rielezione del Presidente della Repubblica in carica. A prescindere dal nome. Ero contrario quando venne eletto Napolitano per la seconda volta e lo sono adesso”.

camera elezione quirinale Fonte foto: ANSA
,,,,,,,