,,

È morto Gigi Riva: il mito del Cagliari e della Nazionale ricoverato per problemi al cuore, aveva 79 anni

Il leggendario attaccante di Cagliari e Nazionale è morto nel capoluogo sardo a 79 anni dopo complicanze al cuore. I numeri della carriera

Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

Il calcio italiano piange la scomparsa di una delle sue leggende più grandi: Gigi Riva, fra gli attaccanti più prolifici della storia è morto a 79 anni. Ricoverato a Cagliari lunedì 22 gennaio dopo aver accusato problemi cardiocircolatori, Riva è recordman di goal con la maglia della nazionale, grazie a 35 reti in 42 partite. Un calciatore dalla carriera leggendaria, legata a doppio filo con la città di Cagliari, dopo aver firmato lo storico scudetto conquistato nel 1970.

Addio a Gigi Riva, leggenda di Cagliari e Nazionale

Gigi Riva è una delle figure più iconiche della storia del calcio italiano, un uomo che nella sua carriera è stato capace di compiere imprese straordinarie, sia sul piano dei numeri che in quello puramente simbolico ed emozionale.

Soprannominato “Rombo di tuono“, per la potenza e l’infallibilità davanti alle porte avversarie, Riva ha avuto la possibilità, grazie al suo percorso in campo e fuori, di diventare uno dei personaggi più amati nel mondo del calcio in modo trasversale rispetto alle varie tifoserie.

Il ricovero per problemi al cuore

Riva era stato stato ricoverato nella sua Cagliari domenica 21 gennaio, dopo aver accusato un malore improvviso nella sua abitazione. L’incidente aveva causato preoccupazione tra i familiari, che hanno immediatamente chiamato i sanitari.

L’ex calciatore è stato monitorato per 24 ore, in modo costante, dai medici dell’ospedale Brotzu nella città sarda, sottoposto a una serie di visite e controlli specifici. Nella giornata di lunedì, la situazione era parsa sotto stabile e questo aveva parzialmente ridimensionato le preoccupazioni.

“Rombo di Tuono”, purtroppo, ha invece lasciato amici, parenti e appassionati di sport a 79 anni: ne avrebbe compiuti 80 a novembre.

La carriera di Gigi Riva

Gigi Riva era nato nel 1944 a Leggiuno sul lago Maggiore,  in provincia di Varese, ma ha scelto di dedicare la sua illustre carriera calcistica e la vita al Cagliari e alla Sardegna. Indiscusso idolo e simbolo di orgoglio per la popolazione, ha regalato al club rossoblù il suo primo e unico scudetto nel 1970.

Riva detiene ancora il record come miglior marcatore nella storia del Cagliari con 164 reti. Con la Nazionale italiana, ha vinto il titolo di campione d’Europa nel 1968 a Roma e ha raggiunto la finale del campionato del mondo nel 1970 in Messico.

Anche con la maglia azzurra detiene il primato di reti, avendo segnato 35 goal in 42 presenze. Dopo il ritiro dal calcio giocato, Gigi Riva ha scelto di stabilirsi a Cagliari, dove ha aperto una scuola calcio. Negli anni ’80, è stato brevemente presidente del Cagliari e dal 1990 ha ricoperto ruoli dirigenziali, prima come accompagnatore e successivamente come team manager della Nazionale fino al 2013. Dal 2019 è stato nominato presidente onorario del Cagliari.

gigi riva morto calciatore nazionale cagliari Fonte foto: ANSA

Le forniture di caffè per la tua azienda

,,,,,,,,