,,

Due morti nello schianto tra treno e camion sui binari in Calabria: sciopero di 8 ore, denuncia dei sindacati

Per il grave incidente tra treno e camion avvenuto in Calabria e costato la vita a due persone, è stato indetto uno sciopero per domani: i dettagli

Pubblicato il:

Dopo il tragico incidente ferroviario che ha coinvolto un treno e un camion si è verificato ieri in Calabria, costato la vita a due persone, diverse sigle sindacali hanno proclamato uno sciopero di 8 ore che interesserà il trasporto locale nella giornata di domani. La circolazione sulla tratta resta ancora sospesa.

Lo schianto tra treno e camion a Corigliano-Rossano

Tutto è avvenuto attorno alle 19 di martedì 28 novembre 2023 in località Thurio, nel comune di Corigliano-Rossano (provincia di Cosenza). Stando alle ricostruzioni, un treno regionale ha travolto un camion sui binari, provocando almeno due morti e diversi feriti.

È stato riportato che il mezzo pesante non avrebbe fatto in tempo ad attraversare il passaggio a livello e sarebbe rimasto intrappolato tra le sbarre. L’autista, rimasto vittima dell’incidente insieme ad una dipendente delle Ferrovie di Stato, non si è accorto dell’arrivo del treno.

incidente terno camion calabriaFonte foto: ANSA

Un’immagine dell’incidente ferroviario che si è verficato a Thurio ieri, martedì 28 novembre 2023

A bordo del treno regionale c’erano una decina di pendolari. I passeggeri sarebbero rimasti illesi, mentre secondo quanto riferito da ‘Ansa’, sarebbe una donna la dipendente uccisa nello schianto: al momento dell’impatto si trovava accanto al conducente del convoglio.

Annunciato uno sciopero di 8 ore per giovedì 30 novembre

Secondo quanto riferisce Trenitalia, il passaggio a livello, era regolarmente funzionante e si è chiuso intorno alle 19, quando è avvenuto l’incidente. Il treno viaggiava ad una velocità di circa 130 chilometri orari e ha investito in pieno il camion pochi secondi dopo l’abbassamento delle sbarre.

Tuttavia, i lavoratori di tutto il gruppo Fs italiane e le imprese ferroviarie incroceranno le braccia domani 30 novembre 2023: è stato infatti indetto uno sciopero dalle 9 alle 17, come comunicato dalle organizzazioni sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Ferrovieri, Orsa trasporti e Fast Confsal e riferito da LaPresse.

“Da anni – riferiscono le sigle – denunciamo la pericolosità dei passaggi a livello in tutti i livelli di confronto, chiedendone la soppressione totale. Eppure, nonostante l’Agenzia Nazionale per la Sicurezza Ferroviaria abbia evidenziato il numero di incidenti e di vittime determinati da incidenti analoghi a quello odierno, i passaggi a livello in Italia sono ancora migliaia”.

La circolazione tra Sibari e Crotone è ancora sospesa

Nel frattempo, si lavora per ripristinare la viabilità ferroviaria interessata dall’incidente avvenuto a Thurio tra il treno e il camion. Secondo quanto riferito da Ansa, la circolazione è ancora sospesa tra Sibari e Crotone, sulla linea Catanzaro Lido-Sibari.

La causa è il perdurare dei rilievi sulla sede ferroviaria vicina al passaggio a livello della località del comune di Corigliano Rossano. “È in corso la riprogrammazione dell’offerta ferroviaria – si apprende da una nota di Rfi – con corse bus fra Sibari e Crotone. Aggiornamenti sono disponibili nelle stazioni e nella sezione Infomobilità dei canali web di Rfi e di Trenitalia”.

TAG:

incidente-treno-camion-calabria-sciopero Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,