,,

Di Maio da Maurizio Costanzo, siparietto dopo la domanda del giornalista: "Quando si sposa?"

Il ministro degli Esteri ha anche parlato dell'elezione del presidente della Repubblica e ha valutato positivamente l'operato di Mario Draghi

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Domani mercoledì 1 dicembre andrà in onda, in seconda serata su Canale 5, l’intervista di Maurizio Costanzo al ministro degli Esteri, in quota Movimento Cinque Stelle, Luigi Di Maio. La cornice dell’appuntamento è la quinta puntata dell’edizione 2021 del “Maurizio Costanzo Show”.

Nel corso dell’intervista il giornalista e il politico discuteranno dei temi più urgenti caratterizzanti lo scenario politico italiano, tra cui il futuro dell’esecutivo di cui Di Maio e l’M5S fanno parte e l’imminente elezione del successore di Mattarella a presidente della Repubblica.

Cosa ha detto Luigi di Maio al “Maurizio Costanzo Show” sull’elezione del prossimo presidente della Repubblica

“Io potrei anche farlo”, risponde il leader dei pentastellati alla richiesta del conduttore di fare un nome per il prossimo settennato. “Sarebbe un altro dei nomi che vengono bruciati – continua Di Maio – ormai sembra il juke box, ogni nome è un gettone, alla fine arriveremo a gennaio senza nomi se la politica continua così”.

“Ho la massima stima del presidente Mattarella e del presidente Draghi – continua – quest’anno segniamo +6% di crescita economica”.

Su un ritorno alla guida di un Movimento che non naviga in buone acque e sembra sempre più distante dallo spirito delle origini – ad esempio, di recente la forza politica ha detto sì al 2xmille e c’è stata una polemica sulle nomine Rai – Di Maio ha tagliato corto: “Io mi sono tolto quella cravatta e non me la rivoglio più mettere, ne metto altre”.

Cosa ha detto il ministro degli Esteri sul matrimonio: il siparietto con Maurizio Costanzo sul testimone

Come di consueto, non sono mancati, nelle domande di Costanzo, alcuni accenni alla vita personale di Di Maio. Cosa vuole fare il ministro (che ha 35 anni) da grande? “Ovviamente in politica lo decidono sempre gli elettori cosa si vuol fare da grandi o se si è già diventati grandi – risponde lui – quindi questo lo decideranno gli italiani”.

Sulla prospettiva di un matrimonio: “Non posso fare la dichiarazione a lei – ha risposto il ministro scherzando – la devo fare prima… posso dirle che anche da cattolico è un obiettivo sposarmi con la persona che amo e allo stesso tempo essere padre”. Poi un siparietto alla domanda su quali potrebbero essere i testimoni di nozze: “Conte, Di Battista in motocicletta”, dice Costanzo, “e Costanzo!”, risponde Di Maio.

costanzo di maio Fonte foto: MCS
,,,,,,,