,,

Cucchi, processo depistaggi: condannati 8 carabinieri. La sorella Ilaria dopo la sentenza: "Sono sotto choc"

Otto carabinieri, accusati di avere messo in atto dei depistaggi dopo la morte di Stefano Cucchi, sono stati condannati: la sentenza del giudice

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Il giudice del tribunale monocratico ha inflitto 8 condanne nei confronti di altrettanti carabinieri, accusati di avere messo in atto dei depistaggi dopo la morte di Stefano Cucchi, deceduto il 22 ottobre del 2009. Agli imputati, a seconda delle posizioni, si contestano i reati di falso, favoreggiamento, omessa denuncia e calunnia.

Cucchi, processo su depistaggi: la sentenza di condanna per i carabinieri

Come riporta l’agenzia ‘Ansa’, il giudice del tribunale monocratico ha inflitto, tra gli altri, 5 anni al generale Alessandro Casarsa e 1 anno e 3 mesi al colonnello Lorenzo Sabatino.

Al termine di una camera di consiglio durata 8 ore, il giudice ha poi condannato a 4 anni Francesco Cavallo e Luciano Soligo, a 1 anno e 9 mesi Tiziano Testarmata, a 2 anni e 6 mesi Luca De Cianni. a 1 anno e 3 mesi Francesco Di Sano e a 1 anno e 9 mesi Massimiliano Colombo.

Cucchi, processo depistaggi: il commento della sorella Ilaria alla sentenza

Ilaria Cucchi, sorella di Stefano Cucchi, ha così commentato la sentenza di condanna ai danni di 8 carabinieri accusati di avere depistato le indagini: “Sono sotto choc. Non credevo sarebbe mai arrivato questo giorno. Anni e anni della nostra vita sono stati distrutti, ma oggi ci siamo. E le persone che ne sono stati la causa, i responsabili, sono stati sono stati condannati”.

Cucchi, il processo sulla morte: condannati a 12 anni due carabinieri

Nella giornata di lunedì 4 aprile era arrivata la sentenza della Cassazione che ha inflitto ai due carabinieri Alessio Di Bernardo e Raffaele D’Alessandro una condanna in via definitiva a 12 anni di carcere per omicidio preterintenzionale.

Cucchi, processo depistaggi: condannati 8 carabinieri. La sorella Ilaria dopo la sentenza: "Sono sotto choc"Fonte foto: ANSA
Ilaria Cucchi, sorella di Stefano.

Dopo questa sentenza, Ilaria Cucchi aveva detto: “A questo punto possiamo mettere la parola fine su questa prima parte del processo sull’omicidio di Stefano. Possiamo dire che è stato ucciso di botte, che giustizia è stata fatta nei confronti di loro che ce l’hanno portato via. Devo ringraziare tante persone, il mio pensiero in questo momento va ai miei genitori che di tutto questo si sono ammalati e non possono essere con noi, va ai miei avvocati Fabio Anselmo e Stefano Maccioni e un grande grazie al dottor Giovanni Musarò che ci ha portato fino a qui”.

Non perderti gli ultimi aggiornamenti e segui Virgilio Notizie su Twitter!

Cucchi Fonte foto: ANSA

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,