,,

Covid, AstraZeneca annuncia un nuovo taglio delle dosi in Europa

AstraZeneca annuncia nuovi ritardi nelle forniture del vaccino anti Covid-19 ai Paesi europei

Altro taglio alle forniture del vaccino anti Covid: AstraZeneca ha annunciato che ritarderà la consegna delle dosi previste all’Unione Europea, citando problemi di produzione e restrizioni alle esportazioni. Intanto alcuni paesi europei, guidati dall’Austria, denunciano disparità nella distribuzione dei vaccini e chiedono un vertice dei Paesi Ue.

“AstraZeneca è rattristata di annunciare una carenza nelle spedizioni pianificate di vaccini Covid-19 nell’Unione europea, nonostante lavori instancabilmente per accelerare la fornitura”, si legge in una nota diffusa dall’azienda anglo-svedese.

“Insistiamo perché la società faccia tutto il possibile per onorare i suoi impegni e stiamo seguendo con loro la situazione”. Così una portavoce della Commissione europea ha commentato all’Adnkronos il nuovo taglio annunciato da AstraZeneca.

Secondo quanto riporta il Financial Times, le difficoltà dell’azienda nel rispettare le consegne è dovuta in parte a problemi di produzione. Uno degli impianti di produzione europei di AstraZeneca, quello olandese gestito da Halix, non ha ancora consegnato le dosi prodotte in quanto non ha ancora ricevuto il via libera dell’Ue.

A questo si aggiunge il blocco alle esportazioni deciso dall’amministrazione Biden delle forniture prodotte negli impianti statunitensi.

Intanto Austria, Repubblica Ceca, Slovenia, Bulgaria e Lettonia hanno chiesto al presidente del Consiglio Ue Charles Michel e alla presidente della Commissione Ue Ursula Von der Leyen la convocazione di un vertice per discutere delle “grosse disparità” nella distribuzione dei vaccini tra i Paesi Ue.

VirgilioNotizie | 13-03-2021 16:26

Vaccino AstraZeneca, quanto è sicuro: il parere degli esperti Fonte foto: ANSA
Vaccino AstraZeneca, quanto è sicuro: il parere degli esperti
,,,,,,,