,,

Covid, appello di Conte: novità in arrivo per imprese e famiglie

Il premier Conte ha rinnovato le sue promesse e ha annunciato novità per il prossimo futuro

Il premier Giuseppe Conte è intervenuto su Facebook per rivolgersi direttamente agli italiani che in questo momento si stanno chiedendo che cosa accadrà nei prossimi mesi. Dopo quasi un anno di pandemia di coronavirus, l’economia è in ginocchio e le misure anti-contagio, oltre a generare sconforto nelle persone, limitano inevitabilmente le possibilità delle imprese.

Conte: “Il Paese sta attraversando un periodo difficilissimo”

Sul suo profilo Facebook il premier, che utilizza i social per comunicazioni ufficiali, ha scritto: “Il Paese sta attraversando un periodo difficilissimo. L’intera comunità nazionale appare sfibrata da questo lungo periodo (ormai quasi un anno) di pandemia, che sta mettendo a dura prova la nostra economia, la nostra tenuta sociale, persino la nostra tenuta psicologica”.

Per Conte, l’arrivo del vaccino rappresenta un momento di svolta e con oltre 500mila persone vaccinate l’Italia è il primo Paese europeo per numero di somministrazioni. “È un ottimo risultato – ha scritto Conte – che in questa fase iniziale ci conforta e ci deve spingere a continuare su questa strada per essere all’altezza di una sfida che anche nei prossimi mesi si annuncia complessa”.

Conte: “Nuove misure di sostegno a famiglie, lavoratori e imprese”

Ma questo risultato non è sufficiente ad allentare le misure. E per offrire supporto alle attività fortemente compromesse dal Covid, il premier ha annunciato di essere al lavoro “per introdurre nuove misure di sostegno alle famiglie, ai lavoratori, alle imprese. A questo riguardo già la settimana prossima porteremo al Consiglio dei Ministri la richiesta di scostamento su cui poi il Parlamento sarà chiamato a esprimersi, così da poter varare un nuovo decreto-ristori per alleviare le difficoltà in particolare degli operatori economici”.

Conte: “Rafforzare la coesione della maggioranza”

Quanto alla tenuta del governo, nelle ultime settimane messa a dura prova dalle tensioni con il leader di Italia Viva Matteo Renzi, il premier ci ha tenuto a sottolineare di essere impegnato “a rafforzare la coesione delle forze di maggioranza e la solidità della squadra di governo. Senza queste premesse diventa arduo perseguire obiettivi che richiedono piena dedizione e acuta lungimiranza. E non consentono distrazioni, per rispetto dei cittadini e del momento che stiamo vivendo”.

Conte: “Lavorerò fino alla fine per il bene comune”

“Sono impaziente – ha scritto Conte – perché il Paese sta soffrendo e abbiamo una chance storica di poterlo rilanciare e ricostruire ancora migliore di prima. Abbiamo così tanti problemi da risolvere e così tante soluzioni da offrire, soluzioni a cui hanno contribuito tutte le forze di maggioranza e che ritengo valide ed efficaci, che non vedo l’ora di poter superare le fibrillazioni in corso”.

Il premier ha quindi rinnovato la sua promessa: “Sin dall’inizio del mio mandato ho preso un impegno con tutti i cittadini: lavorerò sempre per il bene vostro, il bene comune, e non per il mio utile personale. Fino alla fine farò ogni sforzo possibile per assolvere questo delicato incarico con ‘disciplina e onore’, come richiede la nostra Costituzione”.

VirgilioNotizie | 09-01-2021 21:24

Vaccino, quante dosi e a chi: tutti i dati per regione. Il report Fonte foto: ANSA
Vaccino, quante dosi e a chi: tutti i dati per regione. Il report
,,,,,,,