,,

Covid, Chiara Ferragni e Fedez premiati per l'impegno sociale

Chiara Ferragni e Fedez riceveranno l'Ambrogino d'oro, il più alto riconoscimento del Comune di Milano: premiati per l'impegno durante il Covid

Chiara Ferragni e Fedez riceveranno l’Ambrogino d’oro, la massima onorificenza concessa dal Comune di Milano a chi ha dato lustro alla città. La coppia, durante la pandemia, ha raccolto fondi per le terapie intensive del San Raffaele. La candidatura dei due è stata proposta da Forza Italia, dal consigliere Alessandro De Chirico. Ne dà notizia l’Ansa.

Il Comune, su proposta del capogruppo di Fratelli d’Italia Andrea Mascaretti, ha deciso di assegnare l’Ambrogino ai medici e agli infermieri morti per il Covid.

Ambrogino d’oro, gli altri premiati

Oltre a Chiara Ferragni e Fedez, tra gli altri premiati che riceveranno l’Ambrogino d’oro ci sono:

  • Giorgio Vittadini, professore ordinario di Statistica metodologica all’Università degli Studi di Milano Bicocca, fondatore e presidente della Fondazione per la Sussidiarietà;
  • Fabio Concato, cantautore per aver devoluto alla lotta contro il Covid-19 il ricavato della sua canzone L’umarell;
  • Sergio Escobar, ex direttore del Piccolo Teatro di Milano;
  • Claudio Trotta, il promoter di concerti;
  • Ambrogio Beccaria, il velista;
  • Cosima Buccoliero, direttrice del carcere di Bollate.

Le Medaglia alla Memoria, dedicate a chi ha dato lustro a Milano ed è scomparso, saranno assegnate invece a:

  • Beppe Allegri e Mauro Rosmini, due tassisti morti per Covid;
  • Cristina Cattafesta, attivista per i diritti delle donne e fondatrice del Cisda, il Coordinamento italiano di sostegno alle donne afghane;
  • Raffaele Masto, giornalista di Radio Popolare

Ambrogino d’oro, la proposta del sindaco Giuseppe Sala

Il sindaco Giuseppe Sala ha invece candidato Milano Aiuta (e tutte le realtà pubbliche, private e comunali che ne hanno permesso l’attività quotidiana) che ha permesso alla città di essere vicina a tanti cittadini — a partire dai più fragili — durante l’emergenza sanitaria.

Altre candidature simboliche legate all’emergenza non ce l’hanno fatta. Come la proposta di Ambrogino ai farmacisti o agli operatori dell’Amsa, o ancora ai dipendenti comunali. Oltre a quella più fantasiosa ai tecnici informatici. “Perché — si legge nella richiesta — in questo momento di smart working, non risolvere eventuali problemi al proprio computer potrebbe costituire un danno ben più grave rispetto ai tempi di normalità”.

VIRGILIO NOTIZIE | 17-11-2020 14:21

Coronavirus: non solo Ferragni e Fedez, tanti vip per l'emergenza Fonte foto: Ansa
Coronavirus: non solo Ferragni e Fedez, tanti vip per l'emergenza
,,,,,,,