,,

Cosa è successo stanotte nella guerra tra Russia e Ucraina: le "prove" del grano rubato da Mosca

Nuove immagini satellitari diffuse dalla Cnn mostrerebbero navi russe saccheggiare il grano dai porti ucraini

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Il fronte del conflitto rimane concentrato sul Donbass martoriato dai bombardamenti. Al 90esimo giorno di guerra, l’aggressione russa si allarga a macchia d’olio in tutta la zona orientale dell’Ucraina mentre Volodymyr Zelensky punta il dito sui potenti della terra intervenendo al Forum di Davos, dal quale dovrebbe nascere la prima conferenza per la ricostruzione del Paese. In collegamento video il presidente ucraino tuona “basta affari con la Russia” e lancia l’appello di un corridoio per l’export di grano, in modo da evitare che la guerra si trasformi in una carestia per il Terzo mondo. Ma intanto nella notte vengono pubblicate nuove immagini satellitari che dimostrerebbero come la Russia stia saccheggiando derrate alimentari dai porti ucraini.

Ucraina, le “prove” del saccheggio del grano da parte della Russia

Le foto dallo spazio della Maxar Technologies sono state diffuse dalla Cnn e mostrerebbero due navi cargo battenti bandiera russa attraccate nello scalo marittimo di Sebastopoli, in Crimea, che caricano quello che potrebbe essere grano ucraino rubato.

Dalle immagini satellitari datate 19 e 21 maggio, si vedrebbero le navi Matros Pozynich e la Matros Koshka accanto a quelli che sembrano essere silos di grano, con il grano che si riversa da un nastro in una stiva aperta.

Funzionari ucraini e fonti industriali hanno riferito alla Cnn che le forze russe nelle aree occupate hanno svuotato diversi silos e trasportato il grano a sud.

Ucraina, Mosca su incontro Putin-Zelesnky: “Non funziona così”

Dal punto di vista diplomatico Mosca ha annunciato di aver ricevuto e che “sta studiando” il piano di pace per l’Ucraina presentato dall’Italia all’Onu, ma ancora non fa commenti e Kiev, attraverso la vice ministra degli Esteri Emine Dzhaparova, in visita a Roma, mette in chiaro che “qualsiasi piano di pace che non preveda la sovranità e l’integrità territoriale dell’Ucraina non è un piano sostenibile”.

Alla Nazioni Unite, Dmitry Polyansky, primo vice dell’inviato russo, bolla la disponibilità del presidente ucraino Volodymyr Zelensky a incontrare da solo il presidente russo Vladimir Putin come “un semplice tentativo di public relation”.

“Le persone che non sono esperte non capiscono che i colloqui al vertice devono essere preparati a fondo e l’ordine del giorno deve essere concordato da entrambe le parti, altrimenti non c’è bisogno di parlare”, ha affermato il diplomatico di Mosca, ripreso dall’agenzia Tass.

Ucraina, Mosca su incontro Putin-Zelesnky: “Non funziona così”

Dall’altra parte del mondo il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, si dice preoccupato che la guerra in corso tra Russia e Ucraina possa accrescere il rischio di conflitti nella regione Indo-Pacifica.

Il concetto del capo della Casa Bianca è stato ribadito a Tokyo durante la conferenza del “Quad”, l’alleanza a quattro con Australia, Giappone e India, dopo l’avvertimento senza mezzi termini a Pechino di un intervento militare immediato da parte degli Usa se la Cina decidesse di invadere Taiwan.

Ucraina, Mosca su incontro Putin-Zelesnky: "Non funziona così"Fonte foto: ANSA

Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, durante la riunione Quad

vladimir-putin Fonte foto: ANSA
,,,,,,,