,,

Coronavirus, Usa sospendono voli su Milano: italiani a terra

Innalzata l'allerta al livello 4, cancellati i voli per e da Milano verso il JFK di New York e l'aeroporto di Miami. Un gruppo di italiani è bloccato

Decisione drastica di American Airlines, compagnia di bandiera degli Stati Uniti d’America, che alle prime ore del mattino ha deciso di sospendere tutti i voli da e per Milano sino al 24 aprile prossimo. La decisione, che vale per gli aeroporti JFK di New York e quello di Miami, è stata presa dopo che il governo ha annunciato di aver alzato al massimo livello l’allerta per le aree italiane più colpite dal coronavirus.

Secondo quanto riportato da Ansa il livello 4 è il massimo d’allerta segnalato negli Usa, soglia che sta a significare che i cittadini americani sono invitati a non viaggiare verso il nostro paese.

I primi a fare le spese con questa decisione presa da American Airlines sono i passeggeri del volo AA198 in programma alle 18.05 di ieri ora locale dall’aeroporto Jfk di New York a Milano Malpensa. Stando a quanto raccontato all’Ansa dall’avvocato Alessandro Mezzanotte, che faceva parte di un gruppo di italiani in partenza con quel volo, l’equipaggio infatti si sarebbe rifiutato di salire a bordo per paura del coronavirus e il viaggio è stato cancellato.

La compagnia aveva inizialmente negato si trattasse di una cancellazione, ma dopo circa un’ora sul sito ufficiale è apparsa la notizia della soppressione del volo.

Usa sospendono i voli, italiani a terra

Sembrava tutto sotto controllo, ma da un momento all’altro la situazione è precipitata. I passeggeri del volo AA198 infatti avevano passato i controlli e 5 dei 9 gruppi di viaggiatori erano già nel finger. In pochi istanti però gli ingressi sono stati bloccati e chi era a bordo è stato fatto scendere.

Come raccontato dall’avvocato Mezzanotte le procedure d’imbarco erano avvenute regolarmente, ma a chi chiedeva informazioni, il personale ha spiegato che l’equipaggio si rifiutava di salire a bordo per paura del contagio da coronavirus.

Al momento tutti i viaggiatori sono a terra, nella speranza di poter rientrare quanto prima. Il Consolato Generale di New York e l’Ambasciata d’Italia a Washington hanno fin da subito prestato assistenza agli italiani e contribuito a riproteggerli su altri voli per l’Italia, restando in costante contatto con i passeggeri coinvolti e con la compagnia aerea American Airlines.

Il gruppo, stando a quanto riferito da Ansa, dovrebbe rientrare con il volo Alitalia delle ore 20.45 (ora locale) da New York a Milano. I viaggiatori passeranno la notte in un hotel indicato dalla compagnia aerea americana.

VirgilioNotizie | 01-03-2020 08:18

Coronavirus, i principali eventi annullati e rinviati Fonte foto: Ansa
Coronavirus, i principali eventi annullati e rinviati
,,,,,,,