,,

Covid, Putin annuncia il vaccino Sputnik V. La risposta dell'Oms

La Russia sarebbe il primo Paese al mondo ad aver il vaccino contro il Covid-19, così come annunciato da Vladimir Putin

La Russia ha registrato il primo vaccino contro il Covid-19. Lo ha annunciato il presidente Vladimir Putin tramite l’agenzia russa Ria Novosti, come riporta l’Ansa. “Per quanto ne so questa mattina è stato registrato il primo vaccino contro il coronavirus nel mondo. So che è efficace, che crea una immunità stabile e ha superato tutti i controlli necessari” ha detto Putin.

Coronavirus, Putin annuncia il vaccino russo: le fasi

Il ministro della Salute Mikhail Murashko, citato dall’agenzia Interfax, avrebbe confermato aggiungendo che il vaccino avrebbe stimolato in tutti i volontari “un alto livello di anticorpi” e nessuno avrebbe avuto “serie complicazioni”.

Il prossimo passo dovrebbe essere quindi la campagna vaccinale a partire da settembre con i lavoratori del comparto della Sanità, e si prevede l’inizio della distribuzione alla popolazione “dal 1 gennaio 2021”, secondo quanto si apprende.

Questo annuncio rispetterebbe così i tempi comunicati in precedenza, secondo i quali l’Istituto nazionale di ricerca Gamaleya stava aspettando una valutazione agli esperti del dipartimento competente del ministero della Salute e la registrazione del vaccino attesa proprio intorno al 10-12 agosto.

La Russia aveva comunicato la fine della fase due agli inizi di agosto, mentre la fase 3 è iniziata la settimana scorsa e sarebbe quindi già terminata. Si attendono a questo punto a livello internazionale delle conferme scientifiche indipendenti su questo traguardo.

Coronavirus, Putin annuncia il vaccino russo: “Somministrato anche a mia figlia”

Secondo quanto riportato dai siti di informazioni rilanciati dal Corriere, a dimostrazione della riuscita e sicurezza dell’operazione, Putin avrebbe detto che una dose sarebbe stata somministrata anche a una delle sue figlie.

“Ha preso parte nelle sperimentazioni – avrebbe detto il presidente russo. La temperatura le è andata a 38 gradi per un giorno, poi è tornata alla normalità”.

“Dopo la seconda dose, ha avuto di nuovo una leggera febbre, e dopo tutto tutto era a posto, si sente bene e ha un alto numero di anticorpi”, avrebbe concluso Putin.

Il vaccino è stato chiamato “Sputnik V” per analogia con il lancio del primo satellite artificiale terrestre nel 1957. Lo riporta il sito ufficiale del vaccino.

“Lo Sputnik-1 ha intensificato la ricerca spaziale in tutto il mondo. Il nuovo vaccino russo contro il COVID-19 ha creato un ‘momento Sputnik’ per la comunità mondiale. Dunque il vaccino è stato chiamato Sputnik V”, spiega il sito che si può consultare in russo, inglese, cinese, arabo, spagnolo, portoghese e francese.

Vaccino russo, la reazione dell’Oms

Il vaccino contro il coronavirus sviluppato dalla Russia dovrà essere sottoposto a “rigorosi esami e valutazioni di tutti i dati richiesti sulla sicurezza e l’efficacia” prima di ottenere l’approvazione dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms): lo ha detto oggi a Ginevra durante una conferenza stampa online il portavoce dell’Oms, Tarik Jasarevic.

VIRGILIO NOTIZIE | 11-08-2020 14:15

putin Fonte foto: Ansa
,,,,,,,