,,

Coronavirus, "muta meno del previsto": Crisanti fa il punto

Il virologo Andrea Crisanti ha parlato del coronavirus e del fatto che sia mutato molto meno di quanto ci si aspettasse

Il virologo Andrea Crisanti, a margine dell’audizione con la Commissione Affari sociali, ha fatto un bilancio dell’emergenza coronavirus soffermandosi sulle caratteristiche del Sars-CoV-2. Come riporta l’Ansa, il virologo ha affermato: “Il virus muta molto meno di quanto ci si aspettasse e fa sperare che non eluda le terapie”.

Di recente, Crisanti aveva evidenziato che l’insorgere di casi meno gravi di coronavirus fosse dovuto al maggiore utilizzo delle mascherine che si fa oggi.

Coronavirus, Crisanti e il caso di Vo’ Euganeo

Crisanti ha poi descritto la situazione a Vo’ Euganeo, la cui popolazione è stata sottoposta interamente all’analisi anticorpale: “I risultati ancora non sono pubblici ma la situazione di quel centro colpito dal coronavirus è stata congelata e consente di individuare il ‘tempo zero’ di quasi tutti i casi”.

Per il virologo, il caso del piccolo comune veneto può essere utile a capire “il decorso della malattia, la frequenza dei falsi positivi, così come vediamo se questi anticorpi sono neutralizzanti, e anche per altri ceppi”.

Test anticorpali, Crisanti: “C’è una grande confusione”

Crisanti ha ampliato il suo intervento soffermandosi sulla questione dei test: “Attualmente ci sono in commercio 150 test anticorpali ma nessuno studio in merito, c’è una grande confusione. In questo momento li trovo inutili proprio perché creano confusione”.

Crisanti e il problema dei falsi positivi

In risposta all’onorevole Daniela Gasparini del Pd, che aveva chiesto chiarimenti in merito alle persone rimaste in quarantena che non sono state sottoposte a tampone, il virologo ha precisato: “Quello dei falsi positivi è un problema perché se non gli viene fatto il tampone restano nell’incertezza della malattia”.

VIRGILIO NOTIZIE | 27-05-2020 22:13

Coronavirus, Andrea Bocelli dona il plasma: le immagini Fonte foto: ANSA
Coronavirus, Andrea Bocelli dona il plasma: le immagini
,,,,,,,