,,

Coronavirus, il farmaco che "si usa in silenzio": parla il medico

Utilizzato nell'ambito del fine vita, ammettere l'uso del Rivotril in Italia farebbe scoppiare una polemica

Per i pazienti più gravi affetti da coronavirus, in Francia, è stato ufficialmente disposto l’uso del Rivotril. Secondo Silvio Viale, medico di Torino che per anni ha lottato per i diritti all’eutanasia, questo farmaco si utilizza abitualmente anche in Italia ma non lo si dice per evitare lo scoppio di polemiche.

“In Francia è stato utilizzato l’uso extra ospedaliero, anche l’uso a domicilio in particolari contesti – ha dichiarato Viale all’Ansa -. Dato che parliamo di malati terminali e di situazioni gravi ed è richiesta in alcuni casi una sedazione, siamo nel campo del fine vita“.

“Mi fa piacere – ha aggiunto il medico – che l’argomento sia alla ribalta, anche se dall’altra parte delle Alpi, perché in questi giorni si sente molto parlare di morte, di anziani, di case di riposo, di rianimazioni, ma molto poco di tematiche legate al fine vita”.

L’uso del Rivotril in Francia mi sembra positivo, perché dà un’attenzione umana a casi personali” ha spiegato il medico, mettendo in chiaro che “la polemica di chi la ritiene una forma di eutanasia mascherata senza il consenso del paziente è fuoriluogo”.

A detta di Viale, in questo modo “la Francia dimostra un’attenzione” che da noi “è elusa o trascurata. In Italia – ha aggiunto – credo lo si faccia ma in silenzio”.

Infatti, ha sottolineato, i medici “lo facevano prima e continuano a farlo adesso” in piena emergenza coronavirus, “in un contesto che è molto più difficile e dove i morti sono di più rispetto agli anni passati”.

Sul perché non lo si dica, il medico è stato chiaro: “La polemica sarebbe immediata e fortissima“. A dimostrazione di questo, Viale ha riportato un esempio: “C’è stata a un certo punto una polemica sul fatto di privilegiare i pazienti con maggiori probabilità di sopravvivenza rispetto agli altri, cosa che si è sempre fatta, e questo sembrava un via libera a far fuori i vecchietti”.

“In medicina – ha concluso – è normale essere costretti a scegliere”.

VIRGILIO NOTIZIE | 09-04-2020 16:59

Coronavirus, quali sono i farmaci che si stanno sperimentando Fonte foto: Ansa
Coronavirus, quali sono i farmaci che si stanno sperimentando
,,,,,,,