,,

Coronavirus, come contrastare l'emergenza: la proposta sui medici

Ipotesi assunzioni o richiamo dei medici in pensione: in Lombardia si cerca di far fronte all'emergenza negli ospedali causata dal virus

Prosegue l’emergenza sanitaria per l’epidemia da coronavirus che nell’ultima settimana ha fatto registrare 29 decessi in Italia. Ad oggi, secondo gli ultimi dati forniti dal capo della Protezione Civile Angelo Borrelli, sono 1.049 i casi di contagio nel nostro paese e, di giorno in giorno, aumenta anche il numero dei pazienti guariti. La regione più colpita, in questo momento, resta la Lombardia che mantiene ancora attive le restrizioni e le misure precauzionali per evitare maggiori contagi.

Per far fronte all’emergenza negli ospedali, presi d’assalto da chi ha sintomi riconducibili al virus ma anche sovraffollati a causa dell’elevato numero di casi, l’assessore al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera ha avanzato una proposta. Intervistato da Tgcom24 Gallera si è detto pronto a “richiamare i medici e gli infermieri in pensione“.

Pronta la risposta da parte della virologa e direttrice del laboratorio del Sacco Maria Rita Gismondo che, ai microfoni di Sky Tg24 ha sottolineato: “Assumiamo piuttosto energie nuove che sono pronte, sapevamo che saremmo rimasti scoperti di medici e non solo in questo settore”.

Le parole della virologa arrivano all’indomani della pubblicazione del bando dell’Asst di Cremona nel quale è stato dato avviso della ricerca urgente di infermieri professionali per far fronte all’emergenza coronavirus. Il bando per incarichi “di natura occasionale e temporanea” rimane “aperto sino a copertura della necessità assistenziale” ed è stato contestualmente emesso anche un avviso pubblico aperto fino al 23 marzo per incarichi di “specialistica di anestesia e rianimazione presso gli Ospedali dell’Azienda”.

“Sono d’accordo con la professoressa Gismondo, servono nuove leve ma è utile anche richiamare i medici dalla pensione poiché hanno esperienza” l’idea del viceministro della Salute Pierpaolo Sileri.

Per il viceministro la via dell’assunzione è praticabile: “Dunque, assumere sicuramente sì, formare il personale anche e acquistare il materiale necessario per fronteggiare il virus”.

VirgilioNotizie | 01-03-2020 13:03

Milano, psicosi coronavirus: market svuotati e assalto mascherine Fonte foto: Ansa
Milano, psicosi coronavirus: market svuotati e assalto mascherine
,,,,,,,