,,

Come risparmiare su benzina e diesel con il trucco del freddo e sfruttando al meglio i distributori

Ci sono alcuni fattori da prendere in considerazione prima di fare il pieno di benzina e diesel al distributore: conoscete tutti questi trucchi?

Pubblicato il:

Finalmente buone notizie per molti automobilisti italiani, con i prezzi di benzina e diesel in discesa. Sale invece il metano auto. Gli ultimi dati rilevati da Quotidiano Energia, con una media su base nazionale, rivelano importanti cambiamenti. Conoscete i trucchi per risparmiare a prescindere dalle tariffe applicate dagli operatori?

Quanto costano oggi benzina e diesel al self service e al servito

Di seguito i prezzi medi dei carburanti in Italia.

  • Benzina al self service: 1,984 euro al litro (-0,09 euro rispetto alla precedente rilevazione), con i vari distributori che praticano prezzi da 1,973 euro a 1,990 euro.
  • Diesel al self service: 1,938 euro al litro (-0,10 euro rispetto alla precedente rilevazione), con i vari distributori che praticano prezzi da 1,932 euro a 1,947 euro.
  • Benzina al servito: 2,128 euro al litro (-0,05 euro rispetto alla precedente rilevazione), con i vari distributori che praticano prezzi da 2,061 euro a 2,193 euro.
  • Diesel al servito: 2,085 euro al litro (-0,04 euro rispetto alla precedente rilevazione), con i vari distributori che praticano prezzi da 2,022 euro a 2,141 euro.
  • GPL: tra gli 0,826 e gli 0,842 euro al litro.
  • Metano: tra i 2,054 e i 2,343 euro al litro.

Come risparmiare su benzina e il diesel con il trucco del freddo e sfruttando al meglio i distributori
Pompa di benzina e gasolio: ecco i trucchi per risparmiare.

I quattro trucchi per risparmiare facendo rifornimento

Oltre a cercare il marchio con i prezzi inferiori nella propria zona, ci sono alcune piccole accortezze da prendere, prima di fare rifornimento, che permettono di risparmiare notevolmente sul prezzo del pieno, e altrettanti fattori da considerare.

  • Ora del giorno. Meglio fare rifornimento di mattina presto, quando le temperature dell’ambiente e del suolo sono basse. Il carburante stoccato sotto terra, infatti, sarà meno denso. A parità di prezzo e di volume, dunque, il “trucco del freddo” permette di ottenere più benzina o diesel dalla pompa.
  • Potenza della pompa. Usare la pistola erogatrice al massimo della potenza potrebbe farvi spendere di più. Il carburante, se è erogato lentamente, crea meno vapore ed entra effettivamente in forma liquida all’interno del serbatoio.
  • Livello del serbatoio. Non conviene fare rifornimento in riserva, e in generale dopo che il serbatoio si svuota oltre la metà. Se la quantità di benzina o diesel è infatti inferiore a quella dell’aria, il combustibile tende a evaporare più in fretta.
  • Attenzione alle forniture. Quando le cisterne sotterranee dell’area di servizio vengono riempite dai camion, è meglio non fare rifornimento. Durante questa operazione, infatti, il combustibile viene mescolato, e le sedimentazioni che si formano sul fondo tornano a galla. Il rischio è quello di riempire il serbatoio con diesel e benzina “sporchi”.

,,,,,,,