,,

Cambio d'ora 2021: quando scatta l'ora legale e l'effetto jet lag

Ora solare e ora legale: quando si devono portare avanti le lancette, gli effetti collaterali innescati dal cambio e i risparmi in termini energetici

Nella notte tra sabato 27 e domenica 28 marzo 2021, alle ore 2.00, bisognerà spostare in avanti le lancette dell’orologio di un’ora, vale a dire fino alle 3.00. Si dormirà quindi 60 minuti in meno per via del cambia dell’orario che prevede il passaggio dall’ora solare all’ora legale. Si avrà un’ora in più di luce la sera e una in meno la mattina. Dunque le giornate torneranno ad ‘allungarsi’.

L’ora legale rimarrà in vigore fino all’ultimo weekend del mese di ottobre, cioè  fino alla notte fra sabato 30 e domenica 31 ottobre 2021, quando si ritornerà all’ora solare.

Da tempo è in corso un dibattito nell’Ue circa la possibilità di rinunciare all’ora solare e, quindi, di mantenere lungo tutto l’anno l’ora legale. Il Parlamento Europeo si era detto favorevole a sospendere la convenzione che impone che si spostino in avanti o indietro le lancette dell’orologio ogni anno a marzo e ottobre per sfruttare al massimo le ore di luce a disposizione e ridurre i consumi energetici.

La Commissione europea aveva poi chiesto la soppressione del cambio dell’ora già dal 2019, spingendo per far sì che tutti gli stati Ue adottassero l’ora legale (vale a dire l’orario ‘estivo’). Tuttavia la richiesta è stata bocciata e il tema relativo all’abolizione del cambio dell’ora era stato procrastinato al 2020. Con l’arrivo della pandemia l’argomento è stato archiviato ma potrebbe presto tornare in auge.

Ora legale e ora solare, i dati sul risparmio energetico in Italia

Negli ultimi sette mesi di ora legale, l’Italia ha risparmiato complessivamente 400 milioni di kWh (quanto il consumo medio annuo di elettricità di circa 150 mila famiglie), un valore corrispondente a minori emissioni di CO2 in atmosfera per 205 mila tonnellate e a un risparmio economico pari a circa 66 milioni di euro.

Nel 2020, i valori sono stati parecchio influenzati dalla complessiva riduzione dei consumi energetici; riduzione dettata dalla chiusura di molte attività per effetto dell’emergenza pandemica causata dal Covid-19.

Per il 2021, pur sempre in presenza di una situazione di incertezza causata dall’epidemia, secondo i dati attualmente disponibili, Terna si aspetta un parziale recupero del fabbisogno energetico e quindi valori di benefici elettrici, ambientali ed economici più allineati a quelli degli anni precedenti.

Cambio dell’ora, le conseguenze sulle condizioni fisiche

Molti studiosi hanno rilevato nel corso degli anni che il cambio dell’ora è vissuto da alcune persone come un vero e proprio jet lag, che può innescare degli effetti collaterali quali insonnia o stanchezza. Ciò scaturisce dal fatto che ognuno ha il proprio orologio biologico, legato ai cosiddetti ritmi circadiani, ed è naturale avere dei problemi quando si verificano dei mutamenti repentini come quelli introdotti dal passaggio tra ora solare e legale, o viceversa.

VirgilioNotizie | 27-03-2021 11:30

ora-solare Fonte foto: ANSA
,,,,,,,