,,

Bonus psicologo passa da 600 a 1.500 euro e diventa permanente: approvata la misura per i prossimi anni

Approvato l'emendamento del PD sul Bonus psicologo: diventerà permanente e passerà dagli attuali 600 a 1.500 euro. Le novità annunciate

Pubblicato il:

Buone notizie per i cittadini che speravano in un rinnovo del Bonus psicologo introdotto nel Decreto Milleproroghe dello scorso anno: non solo è stato approvato un emendamento per riproporlo in futuro, ma aumentano anche i soldi destinati ai singoli richiedenti.

Bonus psicologo: più soldi dal 2023

I grandi lavori della commissione Bilancio della Camera hanno dato esito positivo all’emendamento presentato dal PD. Come annunciato su Twitter dal dem Filippo Sensi, promotore dell’iniziativa già nell’ultima legislatura, c’è una “piccola grande notizia”.

Il Bonus psicologo è stato rinnovato: sarà rifinanziato con 5 milioni nel 2023 e 8 milioni per il 2024, come specificato dal capogruppo alla Camera Debora Serracchiani e l’ex ministro Marianna Madia.

iNPSFonte foto: IPA
Il Bonus Psicologo è erogato dall’INPS

Passerà da 600 a 1.500 euro per ogni cittadino che potrà accedere al fondo, una misura pensata per contribuire al miglioramento del benessere psicologico “di tante persone di ogni età duramente provate da questi anni di pandemia e crisi”.

Il Bonus diventerà permanente

Non è l’unica novità annunciata nelle scorse ore, cruciali per l’approvazione della Manovra nonostante alcuni passi falsi che hanno costretto il testo a tornare in commissione bilancio.

Il bonus psicologo diventerà infatti una misura permanente, strutturale: “Va rimpinguato adeguatamente, ma è un primo passo importante” ha commentato Filippo Sensi sempre tramite social media.

La notizia è stata commentata con favore anche da David Lazzari, presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine degli psicologi. Come si apprende da Adnkronos, l’ha definita “una grande notizia per tutti i cittadini”.

Ha anche aggiunto che è fondamentale che l’attenzione ai bisogni psicologici dei cittadini diventi un impegno trasversale a tutte le forze politiche: “Questo provvedimento […] deve essere parte di un programma nazionale per il benessere psicologico e lo sviluppo della resilienza che passa per la scuola, la sanità, i servizi sociali e il mondo del lavoro”.

Pubblicate le prime graduatorie per il 2022

Solo pochi giorni fa, l’INPS ha pubblicato le graduatorie per il bonus psicologo del 2022, i 600 euro da utilizzare per non più di 50 euro a seduta presso specialisti, psicologi o psicoterapeuti privati iscritti all’albo professionale.

Molti saranno rimasti delusi: le domande presentate sono state oltre 330.000 domande, il 60 % da parte degli under 35. Tuttavia, non è detta l’ultima parola: qualora si rispettassero i criteri ISEE c’è tempo fino a 180 per sperare nel bonus.

Molte domande riportano infatti la dicitura “non accolta provvisoria” perché “le risorse economiche messe a disposizione non sono sufficienti“. Quando verranno riassegnate le risorse non utilizzate, nel rispetto della graduatoria verranno identificati nuovi beneficiari.

FAQ

Bonus psicologo: chi può accedere?

La somma destinata agli aventi diritto varia a seconda della fascia di reddito Isee dichiarata, entro una soglia di 50mila euro:

  • 600 euro per le persone con Isee inferiore ai 15.000 euro;
  • 400 euro per Isee compreso tra 15.000 e 30.000 euro;
  • 200 euro per Isee superiore a 30.000 euro ma inferiore a 50.000

Le domande andavano presentate dal 25 luglio al 24 ottobre 2022

bonus-psicologo Fonte foto: iSTOCK
,,,,,,,,