,,

Non solo Covid, cosa causerà la prossima pandemia: parla Bassetti

Matteo Bassetti, infettivologo del San Martino di Genova, ha parlato dei rischi di ulteriori pandemie dopo il coronavirus

Il Covid ha sconvolto il mondo per oltre un anno, l’Italia spera di uscirne entro la fine del 2021. Ma c’è chi pensa oltre e va al di là del coronavirus: si tratta di Matteo Bassetti,  primario di Malattie infettive all’ospedale San Martino di Genova, intervenuto alla trasmissione ‘L’Italia s’è desta’ su Radio Cusano Campus. L’esperto, infatti, ha parlato delle prossime pandemie e da cosa potrebbe causarle.

Non solo Covid: cosa causerà la prossima pandemia secondo Bassetti

Bassetti ha sottolineato che non è assolutamente escluso che ci possano essere altre pandemie nel futuro “di tipo virale, ma anche legate ai batteri resistenti, dato che in questo periodo di pandemia abbiamo utilizzato gli antibiotici molto male”.

Quindi, l’appello alla politica: “È giusto continuare a lavorare anche investendo in formazione, in strutture, in cooperazione tra Paesi a livello internazionale”.

Per quel che riguarda gli anticorpi monoclonali “sono un’opportunità che alcuni di noi stanno sfruttando più di altri, ci sono Regioni che le usano di più rispetto ad altre. Sono farmaci che servono nelle prime fasi della malattia, come se fossero un vaccino preconfezionato. Sono anticorpi già pronti per funzionare nel giro di poche ore e servono per spegnere sul nascere l’infezione. Questo è utile soprattutto nelle persone che hanno dei problemi di base: è una terapia complementare, non esclusiva”.

Covid, Bassetti su riaperture e vaccini

Sul tema delle riaperture, Bassetti si è detto assolutamente favorevole: “Non ci ho trovato nulla di male, anche perché si tratta semplicemente di tornare ad un mese e mezzo fa, quando c’erano le regioni gialle“.

Più critico sul discorso dei vaccini: “Abbiamo due tipi, quelli a mRna e quelli a vettore virale. Trovo abbastanza assurdo e anche allucinante che le persone scelgano il vaccino, qui non è che si tratta di scegliere una borsa o un paio di scarpe“.

“Abbiamo studiato una vita – ha aggiunto – per capire, leggere gli studi clinici, quindi o si pensa che noi medici siamo lì per fare il male della gente oppure bisogna fidarsi del proprio medico di medicina generale che deciderà A, B o C”.

“Se non ci fidiamo e vogliamo essere noi a decidere quale vaccino a fare – ha concluso – a questo punto è un meccanismo perverso e io non ci voglio stare”.

VirgilioNotizie | 21-04-2021 10:12

Il futuro dopo il Covid: l'allarme di Bassetti per nuove pandemie Fonte foto: ANSA
Il futuro dopo il Covid: l'allarme di Bassetti per nuove pandemie
,,,,,,,