,,

Aumento sigarette da oggi dopo la Legge di Bilancio 2024 del Governo: quanti centesimi in più a pacchetto

I prodotti a base di tabacco, tra cui le sigarette aumenteranno di prezzo a causa della Legge di Bilancio

Pubblicato il:

Aumenta il prezzo delle sigarette. Con la Legge di Bilancio 2024 il Governo ha imposto nuove tasse sui prodotti a base di tabacco. Per i pacchetti si parla di 10-12 centesimi in più, ma saranno colpiti anche sigari e prodotti da inalazione senza combustione.

Gli aumenti del governo sul tabacco

Nella Legge di Bilancio per il 2024 il Governo ha aumentato alcune accise, oneri fiscali e aliquote d’imposta di consumo per i prodotti a base di tabacco e in generale quelli da fumo.

Da venerdì sono in vigore i nuovi prezzi, dopo che l’agenzia per le dogane ha pubblicato le nuove tabelle con i dati aggiornati. Gli aumenti riguardano in primis i tabacchi lavorati, quindi anche le sigarette.

aumento sigarette 2024 Legge Bilancio GovernoFonte foto: 123RF
Anche i sigari saranno colpiti dagli aumenti

Altri prodotti colpiti, anche se molto meno consumati di quest’ultime, sono i sigari, il tabacco sfuso, da fiuto e da mastico, tabacchi da fumo per pipe e i tabacchi da inalazione senza combustione. Si aggiungono a questa lista anche altre piante da fumo, erbe e la melassa per narghilè.

Quanto costeranno le sigarette

Le nuove tasse sul fumo sono significative. L’importo fisso da pagare sulle sigarette passa da 20,20 a 29,30 euro ogni mille unità di prodotto. Un aumento che si traduce in circa 10 o 12 centesimi per il classico pacchetto da 20 pezzi.

Gli aumenti di prezzi però non finiranno nel 2024. Per il prossimo anno infatti è previsto un ulteriore aumento delle accise, anche se minimo rispetto a quello di quasi 10 euro di quest’anno. Dal 2025 la cifra da pagare allo Stato ogni 1000 sigarette sarà di 29,50 euro.

Tutti i prodotti colpiti nella Legge di Bilancio

Le sigarette sono in assoluto i prodotti da fumo più consumati, ma non saranno le uniche colpite dai nuovi aumenti previsti dal governo nella Legge di Bilancio per il 2024. Coinvolti infatti anche altri prodotti, sempre a base di tabacco.

Sui sigari, l’accisa salirà a 35 euro per 200 unità (che rappresentano solitamente un chilo di prodotto). Va peggio al tabacco sfuso, per arrotolare le sigarette, la cui accisa minima sarà di 147,50 euro al chilo stando a quanto deciso nella Legge di Bilancio.

Sarà imposta anche un’accisa al 38% su tutti i prodotti da fumo senza combustione, quelli utilizzati nei riscaldatori di tabacco (diversi dalle sigarette elettroniche). Si tratta di una tassa del 38% da applicarsi su una quantità di prodotto equivalente a un chilo di sigarette calcolata dall’agenzia per le dogane.

sigarette Fonte foto: 123RF
,,,,,,,,