,,

Arrivano in Ucraina i nuovi fucili F2000 belgi: come funziona l'arma letale a disposizione di Kiev

L'esercito ucraino potrà contare su una nuova arma letale: ecco cosa sono e come funzionano i nuovi fucili ultra-moderni F2000. Arrivano dal Belgio

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

È il fiore all’occhiello dell’esercito belga, ora a disposizione delle truppe di Kiev impegnate nella guerra contro la Russia. Si tratta del fucile d’assalto FN F2000, prodotto dalla Fabrique Nationale de Herstal ed introdotto per la prima volta nel 2001. Il Belgio, secondo l’analista Ukraine Weapons Tracker, ne avrebbe consegnati 10.000 all’esercito ucraino nelle scorse settimane.

Come funziona la nuova arma letale di Kiev

L’F2000 può dare una grande mano alle truppe di Kiev perché un’arma moderna e particolarmente temibile. Come ricorda Il Messaggero, infatti, è in grado di sparare circa 850 proiettili al minuto con una grande maneggevolezza. Il fucile è sviluppato in quattro versioni: F2000, F2000 Tactical, FS2000 e F2000 S. Pesa 3,5 kg ed è lungo 650-740 mm.

L’FN F2000 ora in dotazione all’esercito di Kiev è un fucile bullpup 5,56 × 45 mm. Il produttore e gli esperti affermano che il colpo più efficace è a una distanza di circa 500 metri. Oltre al lanciagranate, è possibile aggiungere accessori come laser e torce elettriche.

Chi lo usa e dove

Oltre all’esercito belga, il fucile viene impiegato dagli eserciti di India, Pakistan, Perù, Polonia, Arabia Saudita, Slovenia e Spagna.

Ma il temibile fucile prodotto in Belgio viene utilizzato non solo dagli eserciti regolari e dalle entità statali. Secondo molti esperti, infatti, anche organizzazioni come Hamas in Palestina e i ribelli Houthi – che combattono in Yemen contro l’esercito saudita – lo usano come parte della loro attrezzatura.

Le armi destinate all’esercito di Zelensky

Numerosi Paesi hanno inviato armi in Ucraina dall’inizio dell’invasione russa. Di recente, gli Stati Uniti hanno deciso di fornire a Kiev sistemi HIMARS -lanciarazzi precisi e letali,  per cercare di invertire le sorti della guerra nella regione orientale del Donbas, dove la città principale di Severodonetsk è sotto attacco da parte delle forze russe. Washington ha inoltre destinato all’esercito di Kiev 72 obici da 155 mm, 72 veicoli per trainarli, 144.000 colpi di munizioni e più di 120 droni tattici Phoenix Ghost recentemente sviluppati dall’aeronautica americana

 

Nonostante gli aiuti stanziati, l’Ucraina sostiene che la sua guerra con la Russia è entrata in una fase prolungata che richiede un supporto militare continuo, non solo una tantum.

“L’Occidente deve capire che il suo aiuto deve continuare fino alla nostra vittoria”, ha detto ai media locali il viceministro della Difesa ucraino Ganna Malyar nella giornata di domenica 5 maggio.

fucili F2000 belgi Fonte foto: TWITTER
,,,,,,,