,,

Angela Celentano, chi è la bambina scomparsa nell’agosto del 1996 da Monte Faito e mai più ritrovata

Nell’agosto del 1996 una bambina di 3 anni, Angela Celentano, è sparita nel nulla mentre si trovava in gita con i genitori: il caso è ancora irrisolto

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

La cronaca dei bambini scomparsi in Italia è tristemente affollata di casi mai risolti: non solo Denise Pipitone, Sergio Isidori, Mariano Farina e Salvatore Colletta, ma anche Angela Celentano. I genitori di quest’ultima, nonostante i 26 anni dalla sua scomparsa, non hanno mai smesso di sperare nel suo ritrovamento.

Chi è Angela Celentano, la bambina scomparsa 26 anni fa

Angela Celentano aveva 3 anni quando è sparita nel nulla: la mattina del 10 agosto 1996, la bambina si trovava assieme ai genitori, Maria e Catello, e ad altre 40 persone sul Monte Faito, provincia di Napoli. Il gruppo stava partecipando ad una gita organizzata annualmente dalla  Comunità Evangelica di Vico Equense.

Nel pomeriggio, poco dopo le 13, il padre della bimba si accorge della sua scomparsa. L’ultimo a vederla è stato un bambino di 11 anni, Renato: si stava recando al parcheggio per riportare il pallone in macchina e Angela Celentano lo ha seguito per un pezzo di sentiero. Renato ha insistito perché la bambina tornasse indietro e da quel momento nessuno l’ha più vista.

angela celentano scomparsaFonte foto: ANSA
Angela Celentano, la bimba scomparsa nel 1996

I genitori hanno lanciato immediatamente l’allarme, ma dopo le ricerche di carabinieri, polizia, Esercito, unità cinofile ed elicotteri, è stato dichiarato che Angela Celentano non poteva più trovarsi nelle zone del Monte Faito. Da quel momento, per i familiari è iniziato un incubo lungo 26 anni e tutt’ora in corso.

Gli avvistamenti e i sospetti sulla scomparsa

Nel corso di tutti questi anni il caso non è mai stato risolto e Angela Celentano è tutt’ora una bambina scomparsa, ma non sono mancate le piste, le perquisizioni in case e ville della zona e i sospetti.

Pochi giorni dopo l’accaduto, il 19 agosto 1996, i Celentano hanno ricevuto una telefonata in cui si è sentito solo il pianto di una bambina. La famiglia è stata poi invitata, da un misterioso testimone, a  indagare all’interno della Comunità Evangelica.

Restano inoltre grossi dubbi sulla versione dei fatti di Renato e di Luca, un altro bambino di 12 anni che ha affermato (e poi smentito) di aver visto il ragazzo e Angela mentre percorrevano il sentiero verso il parcheggio. I due, interrogati separatamente, hanno dato versioni contrastanti dei fatti e il sospetto è che (come nel caso dei fratelli Pappalardi) abbiano visto qualcosa che non vogliono raccontare.

Gli appelli della famiglia a ‘Chi l’ha visto?’

La vicenda di Angela Celentano – simile a quella di Denise Pipitone – è tornata in primo piano nel giugno del 2022, quando i genitori della bambina hanno fatto ufficialmente richiesta alla Procura per riavere i giocattoli della figlia. Pochi giorni dopo, in occasione del compleanno di Angela (avrebbe compiuto 29 anni), i familiari hanno diffuso un messaggio di auguri: “Buon compleanno a te che sarai pur lontana dai nostri occhi e dalla tua casa, ma non sei lontana nei nostri cuori”.

Alla trasmissione ‘Chi l’ha visto?’, che da 26 anni segue la scomparsa di Angela Celentano ed ha ancora attiva sul proprio sito la scheda relativa al caso, i genitori hanno lanciato un appello: “Sentiamo che Angela è viva. Speriamo in un miracolo, un giorno ci ritroveremo”. La famiglia crede che la risposta alla scomparsa di Angela sia da trovarsi in un rapimento per un adozione illegale e che, quindi, potrebbe trovarsi ovunque.

L’ultimo aggiornamento sul caso risale al 16 giugno 2022: il programma di Federica Sciarelli ha fatto sapere che la foto di Angela verrà pubblicata per qualche giorno sugli schermi bancomat del circuito Euronet in Italia ed Europa, nella speranza che qualcuno – o lei stessa – possa riconoscerla.

angela-celentano-scomparsa Fonte foto: ANSA
,,,,,,,