,,

Amadeus annuncia Russell Crowe ospite al Festival di Sanremo 2024: il video-messaggio dell'ex Gladiatore

Amadeus ha rivelato a Viva Rai2 che Russell Crowe sarà ospite al Festival di Sanremo 2024 nella serata del giovedì: il messaggio dell'ex Gladiatore

Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

Russell Crowe sarà ospite al Festival di Sanremo 2024 nella serata di giovedì 8 febbraio. Ad annunciarlo è stato il direttore artistico e conduttore della kermesse, Amadeus, a ‘Viva Rai2!’.

L’annuncio di Amadeus su Russell Crowe a Sanremo

Dopo aver mostrato a Fiorello un video dell’ex Gladiatore Russell Crowe, Amadeus ha annunciato a ‘Viva Rai2!’: “Verrà a suonare. Sapete che è molto amato nel mondo per il blues. Sta girando un film in Australia: pensate, finisce di girare il 6 febbraio, il 7 viene a Sanremo e l’8 è in onda su Rai1″.

“E tutto a sue spese”, ha sottolineato Fiorello.

Russell CroweFonte foto: ANSA

Russell Crowe nei panni di Massimo Decimo Meridio nel film di Ridley Scott “Il Gladiatore”. Per questa interpretazione ha vinto il premio Oscar come “Attore protagonista” nel 2001.

Il messaggio di Russell Crowe

In un breve video, Russell Crowe, che è stato già ospite del Festival di Sanremo nel 2001, nell’edizione condotta da Raffaella Carrà, ha detto: “Ciao Amadeus, ciao Fiore, sono felicissimo dell’invito al festival, non vedo l’ora di raggiungervi. Ho scoperto di essere di origini italiane, di Ascoli Piceno, c’è un legame di sangue. Ciao Italia, al mio segnale scatenate l’inferno”.

Fiorello ha commentato ironicamente: “E viene tutto a spese sue! Ti pare che Roberto Sergio spende per Crowe?”. Poi il presentatore di ‘Viva Rai2!’, dopo aver scherzato a più riprese nel corso della puntata sulla presenza di Papa Francesco a ‘Che Tempo Che Fa’ sul canale Nove, ha detto rivolto ad Amadeus: “Sei tu il nostro papa”.

Russell Crowe ha origini italiane

Nel breve filmato inviato ad Amadeus e Fiorello, Russell Crowe ha menzionato le sue origini italiane. Lo scorso 3 gennaio, l’attore e musicista neozelandese aveva annunciato su ‘X’ di avere un antenato originario di Ascoli Piceno.

Il sindaco di Ascoli Piceno, Marco Fioravanti, ha commentato su Facebook: “Un ‘gladiatore’ in parte ascolano! Nell’albero genealogico del celebre attore e regista Russell Crowe figura il trisavolo Luigi Ghezzi, nato proprio ad Ascoli Piceno nel 1829! Che dire: la nostra è una città da Premio Oscar!”.

Il primo cittadino aveva poi aggiunto ai microfoni dell”Ansa’: “Come sindaco non posso che cogliere l’opportunità per invitare pubblicamente Russell Crowe a visitare Ascoli, lo ospiteremo molto volentieri”.

 

Russell Crowe Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,