,,

Addio a ricetta medica su carta, arriva la ricetta digitale: la novità del decreto legislativo Semplificazione

È tempo di dire addio alla ricetta medica cartacea. La digitalizzazione delle prescrizioni è stata confermata: le novità

Pubblicato il:

Nella giornata di ieri è stato approvato il disegno di legge Semplificazione. Questo prevede, tra le altre cose, l’addio alla ricetta medica cartacea e il passaggio completo all’utilizzo delle ricette mediche digitali. Si trasforma così il sistema delle prescrizioni mediche, con diverse novità utili soprattutto ai pazienti. Tra queste anche la reperibilità delle medicine per i pazienti cronici. I cambiamenti sono tanti, ma tutti destinati a migliorare il rapporto tra il sistema di prescrizione e il paziente.

Dal cartaceo al digitale

Il sistema della prescrizione medica abbandona la ricetta cartacea in favore del formato interamente digitale. L’approvazione del disegno di legge semplificazione ha lo scopo di introdurre l’innovazione presentata durante la pandemia (che ha lasciato in “dono” anche una lunga convalescenza, tra cui la nebbia da Covid-19) in maniera permanente.

La digitalizzazione delle ricette mediche permetterà di coprire tutte le forme di prescrizione. L’articolo 4 del provvedimento infatti stabilisce che la digitalizzazione riguarderà le prescrizioni farmaceutiche, i trattamenti terapeutici, i servizi riabilitativi e i presidi pazienti cronici e patologie invalidanti. Questo vuol dire che l’applicazione è prevista sia per le prestazioni del servizio sanitario nazionale (le ricette rosse) sia quelle non rimborsabili dallo Stato (le ricette bianche).

ricetta medica ddl semplificazioneFonte foto: ANSA
 Modello di ricetta medica cartacea abbandonata con il ddl Semplificazione

Ricetta senza nome

Ulteriore novità del passaggio alla ricetta medica digitale è l’assenza del nome del paziente su questa. Infatti non sarà più obbligatorio indicare il nome del paziente sulla ricetta medica.

Al contrario sarà previsto l’utilizzo del codice fiscale, presente ormai sia sulla tessera sanitaria che sulla carta d’identità digitale. La ricetta digitale permetterà inoltre l’accesso, in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo, alla prescrizione medica.

Personalizzazione della terapia: come funziona

Un altro beneficio della ricetta medica digitale sarà la possibilità per i medici di personalizzare le terapie, basandosi sui esigenze dei pazienti. Infatti la ricetta digitale permetterà al medico di modificare la terapia e adattare o sospendere la prescrizione in base alle esigenze.

Una volta generata, la ricetta digitale verrà memorizzata all’interno del sistema di accoglienza centrale. Grazie a un numero alfanumerico, questa sarà accessibile, modificabile e trasmissibile attraverso e-mail, sms e altri mezzi di comunicazione.

ricetta-medica Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,