,,

Accuse al figlio di Grillo, il duro attacco di Maria Elena Boschi

Maria Elena Boschi ha pubblicato un video in cui attacca Beppe Grillo per la difesa del figlio, definendolo "scandaloso"

Il video del fondatore del Movimento Cinque Stelle Beppe Grillo, che si è sfogato in difesa del figlio accusato di violenza sessuale nei confronti di una ragazza italo-svedese, ha suscitato dure reazioni. Oltre a quella dei genitori della presunta vittima, è arrivata a stretto giro anche quella di Maria Elena Boschi, deputata di Italia Viva.

L’ira di Grillo e l’attacco di Maria Elena Boschi

La politica ha criticato duramente le parole di Grillo. In un video da lei diffuso a sua volta sul suo profilo Facebook, ha dichiarato: “Il video di Beppe Grillo è scandaloso. Non sta a me dire se ha torto o ha ragione: per quello ci sono i magistrati. Ma che lui utilizzi il suo potere politico e mediatico per assolvere il figlio è vergognoso”.

“Le sue parole sono piene di maschilismo“, ha affermato Boschi. “Quando dice che la ragazza che ha denunciato il figlio è sostanzialmente una bugiarda, perché ci ha messo otto giorni a denunciare, fa un torto a tutte le donne vittime di violenza. Perché forse Beppe Grillo non sa il dolore che passa attraverso quelle donne, che spesso impiegano non giorni, ma settimane per superare magari la vergogna e l’angoscia”.

“Quando Grillo ci spiega che suo figlio è innocente – ha aggiunto la deputata – perché non è né in carcere né agli arresti domiciliari, dice semplicemente una falsità da un punto di vista giuridico, che non sta né in cielo né in terra. E anche quando dice che si tratta di ‘quattro ragazzi che stanno scherzando’, deresponsabilizza degli adulti maggiorenni e lo fa semplicemente perché lui è famoso e può fare l’avvocato del proprio figlio”.

L’appello alle donne del Movimento 5 Stelle

“A me piacerebbe che qualcuno all’interno del Movimento Cinque Stelle, magari una donna, prendesse le distanze da Beppe Grillo – ha chiosato Boschi – e non perché io debba condannare il figlio di Beppe Grillo, io sono garantista con tutti, anche con lui. Però di cosa si lamenta oggi Beppe Grillo? Di un attacco verso la sua famiglia?”.

“Eppure quanto odio, quanta violenza verbale hanno accompagnato la mia famiglia, spesso ispirati da Beppe Grillo e dal M5s. Eppure noi abbiamo aspettato che la giustizia facesse il proprio corso”, ha concluso.

VirgilioNotizie | 19-04-2021 21:58

Ciro Grillo e il presunto stupro: la vicenda Fonte foto: ANSA
Ciro Grillo e il presunto stupro: la vicenda
,,,,,,,