,,

Von der Leyen in Ucraina per incontrare Zelensky: i russi lasciano Kiev, cambiano gli scenari

Ursula von der Leyen a Kiev con Borrell: incontreranno Zelensky, mentre i russi lasciano la capitale dell'Ucraina

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

La presidente della commissione dell’Unione europea, Ursula von der Leyen, è in viaggio verso Kiev insieme all’alto rappresentante per la politica estera, Josep Borrell. La von der Leyen lo ha annunciato attraverso una foto su Twitter, che la vede scendere da un treno con i colori dell’Ucraina (giallo e azzurro), accanto al primo ministro slovacco Eduard Heger, seguita da Borrell. I due incontreranno il presidente Volodymyr Zelensky nella capitale, da cui invece si stanno allontanando i soldati russi. Qual è la situazione.

Von der Leyen: perché ha scelto di andare a Kiev

Ursula von der Leyen ha scelto di recarsi a Kiev perché “il popolo ucraino merita la nostra solidarietà“.

La presidente della Commissione europea ha aggiunto di voler inviare un messaggio di “incrollabile sostegno al popolo ucraino e alla sua coraggiosa lotta per i nostri valori comuni”.

Von der Leyen incontra Zelensky: cosa chiede il presidente ucraino

Ma il viaggio a Kiev è anche l’occasione per fare il punto con Volodymyr Zelensky.

L’Ue è pronta a varare il quinto pacchetto di sanzioni contro la Russia, misura definita comunque ancora troppo timida dal presidente ucraino, che chiede in primis altre armi per l’Ucraina.

È probabile che Zelensky rinnovi la richiesta anche di persona alla presidente della Commissione europea.

Von der Leyen arriva a Kiev, l’esercito russo lascia la capitale

Nel frattempo, i russi si stanno concentrando di fatto sul Donbass, la regione nel sud-est dell’Ucraina: le truppe si starebbero ritirando dal nord, Kiev compresa.

Secondo l‘intelligence britannica, “nel nord le forze russe si sono ora completamente ritirate dall’Ucraina verso la Bielorussia e la Russia. Almeno alcune di queste forze – si legge nell’ultimo aggiornamento dal Ministero della Difesa del Regno Unito – saranno trasferite nell’Ucraina orientale per combattere nel Donbass. Molte di queste forze richiederanno un rifornimento significativo prima di essere pronte a dispiegarsi più a est”, ma la ridistribuzione “probabilmente richiederà almeno una settimana“.

Inoltre, i bombardamenti “delle città a est e a sud continuano e le forze russe sono avanzate più a sud dalla città strategicamente importante di Izyum che rimane sotto il loro controllo”.

Non perderti gli ultimi aggiornamenti e segui Virgilio Notizie su Twitter!

von-der-leyen-kiev Fonte foto: Twitter
,,,,,,,,