,,

Virus Cina, sale il numero delle vittime: allarme internazionale

Tra i sintomi più comuni ci sono febbre, tosse secca, mal di gola e difficoltà respiratorie

Altre due persone sono morte in Cina dopo essere state contagiate dal misterioso virus che sta tenendo in apprensione il paese asiatico e non solo. Come riporta ‘Ansa’, lo riferiscono fonti ufficiali. Il bilancio delle vittime sale così a 6. Alla luce di un nuovo caso di sospetto contagio in Australia sul virus 2019-n-CoV simile alla Sars che si sta diffondendo in Cina dalla città di Wuhan, cresce l’allerta internazionale.

L’aeroporto di Fiumicino ha 3 voli diretti con Wuhan, e diversi voli non diretti. Come previsto dal Regolamento Sanitario Internazionale, dunque, all’aeroporto è in vigore una procedura sanitaria per verificare l’eventuale presenza a bordo degli aerei provenienti dalla città cinese di casi sospetti sintomatici.

Sono state affisse anche diverse locandine che riportano il seguente avvertimento: “Consultate il medico e vaccinatevi contro l’influenza almeno due settimane prima del viaggio. Valutate l’opportunità di rimandare viaggi non necessari”.

Virus Cina, quali sono i sintomi

Tra i sintomi più comuni ci sono febbre, tosse secca, mal di gola e difficoltà respiratorie. Sono da prendere in considerazione soltanto i sintomi in persone che hanno effettuato viaggi in Cina.

Virus Cina, come si trasmette

I coronavirus, categoria a cui appartiene il 2019-n-CoV, sono veicolati all’uomo da ospiti intermedi, generalmente animali. Le autorità cinesi hanno confermato la temuta modalità di trasmissione interumana, con le parole di un rinomato esperto della Commissione della salute pubblica del governo cinese, Zhong Nanshan.

Virus Cina, da dove è partito il contagio

Il focolaio d’origine sembra essere stato identificato con un mercato del pesce e altri animali vivi di Wuhan. Il primo paziente è stato reso noto all’Organizzazione mondiale della Sanità il 31 dicembre.

Virus Cina, i rischi per l’Italia

Secondo il centro di controllo per le malattie infettive europeo (Ecdc), il rischio di diffusione del virus in Italia è molto basso. In vista del Capodanno cinese, però, potrebbero aumentare i veicoli di contagio; motivo per il quale sono state messe in moto le procedure di prevenzione negli aeroporti con voli diretti con Wuhan come quello di Fiumicino.

VIRGILIO NOTIZIE | 21-01-2020 08:21

Coronavirus, perché è pericoloso: quello che c'è da sapere Fonte foto: ANSA
Coronavirus, perché è pericoloso: quello che c'è da sapere
,,,,,,,