,,

Via i canali Rai dal Digitale Terrestre: ecco da quando non si potranno più vedere

Il 20 dicembre, con il passaggio alla seconda generazione del Digitale Terrestre, la Rai spegnerà i segnali di Rai1, Rai2 e Rai3 ai numeri 501, 502 e 503

Pubblicato il:

È già da un po’ che la Rai ha attivato, sui canali 501, 502 e 503 del Digitale Terrestre, le trasmissioni dei programmi in alta definizione.

A breve però, con il passaggio al DVB-T2, il Digitale Terrestre di seconda generazione, queste frequenze verranno spente.

Il passaggio al nuovo digitale

Il 20 di dicembre inizierà la transizione al nuovo standard TV. Le novità principali sui canali però interesseranno solo quelli con risoluzione standard.

Via i canali Rai dal Digitale Terrestre: ecco da quando non si potranno più vedereFonte foto: 123RF

Motivo per il quale la Radiotelevisione Italiana disattiverà le frequenze relative ai canali 501, 502 e 503 dei nostri decoder.

Fino a poco tempo fa infatti, i canali in alta risoluzione erano posizionati proprio dal canale 501 in poi, mentre quelli in bassa risoluzione erano posizionati dal 101 in avanti.

Questo sistema è stato poi invertito, con il passaggio delle trasmissioni con risoluzione HD e codifica Mpeg-4 a partire dal numero 101 del telecomando.

Ora però i canali a bassa risoluzione spariranno del tutto. Ma potremo continuare a vedere i programmi trasmessi dalla Rai?

Come vedere i nuovi canali Rai

A partire dal 20 dicembre quindi i canali a bassa risoluzione spariranno dai nostri teleschermi. In soldoni, chi non ha una smart tv con risoluzione hd in grado di mostrare i programmi con codifica Mpeg-2 non potrà più avere sul televisore Rai1, Rai2 e Rai3.

La causa sta nel funzionamento dei dispositivi digitale terrestre, che abbassano la qualità del segnale riducendo drasticamente la qualità video, che risulta quindi pessima, per riuscire a utilizzare il sistema di codifica SD dei vecchi televisori.

La soluzione per poter guardare i nuovi canali Rai

Come detto, purtroppo l’unica soluzione, che ovviamente non può essere valida per tutti, è quella di acquistare un nuovo televisore.

Inoltre, i fondi elargiti dal governo per il Bonus TV sono già esauriti. E, per quanto nel periodo che si avvicina alle festività possiamo approfittare di sconti e offerte, probabilmente saranno molte le persone che finiranno l’anno senza la compagnia delle trasmissioni Rai.

 

 

rai Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,