,,

Vertice Conte-capigruppo: il Pd detta una condizione ai 5 Stelle

"Un chiarimento sulle dichiarazioni di Luigi Di Maio" è "precondizione per proseguire nel percorso di governo", si legge in una nota

Dopo l’incontro tra Giuseppe Conte e i capigruppo di Pd e 5 Stelle e dopo l’ultimatum lanciato da Luigi Di Maio a seguito delle consultazioni con il premier incaricato, i rappresentati del Partito Democratico hanno chiesto chiarimenti.

“La delegazione del Pd indicata dal segretario Zingaretti e rappresentata da Andrea Orlando e Dario Franceschini ha partecipato oggi pomeriggio ad un incontro richiesto dal Presidente incaricato con i rappresentanti del Movimento 5 Stelle e con lo stesso Premier Conte”, si legge in una nota dell’ufficio stampa del Pd ripresa da Skytg24. “L’incontro”- si legge – “è servito a porre l’esigenza di un chiarimento sulle dichiarazioni di Luigi Di Maio, al termine delle consultazioni, come precondizione per proseguire nel percorso avviato negli scorsi giorni”.

Nel frattempo da Palazzo Chigi è uscito l’annuncio di una nuova riunione per lavorare al programma di governo, coordinata dal Presidente Conte, che si svolgerà nella giornata di domani.

Lunedì, invece, continueranno le consultazioni del premier incaricato, che incontrerà una delegazione di rappresentanti delle popolazioni terremotate e una delegazione di rappresentanti delle associazioni dei disabili.

La risposta dei capigruppo M5S

Ultimatum Di Maio a Conte? Assolutamente no. Noi ci teniamo ad alzare i toni per parlare di temi e di argomenti per i quali i cittadini ci hanno mandato nelle istituzioni. Se poi non è necessario (alzare i toni, ndr) tanto meglio”. Queste le parole di Francesco D’Uva,  il capogruppo alla Camera M5s, a termine del vertice con il premier incaricato Giuseppe Conte.

VIRGILIO NOTIZIE | 30-08-2019 20:16

Governo M5S-PD, consultazioni Conte: protagonisti e dichiarazioni Fonte foto: ANSA
Governo M5S-PD, consultazioni Conte: protagonisti e dichiarazioni
,,,,,,,