,,

Vasco Rossi torna in concerto a Trento e infiamma i fan: "La musica è contro la guerra"

Vasco Rossi ha aperto a Trento il suo nuovo tour dopo la pausa forzata causata dal Covid: oltre 100mila i fan accorsi per assistere al concerto

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Vasco Rossi è tornato a esibirsi in concerto dopo oltre mille giorni di stop a causa della pandemia da coronavirus, circondato dall’affetto di centinaia di migliaia di fan. Nella serata di venerdì 20 maggio la rockstar ha infatti cantato alle porte di Trento, sul palco della nuovissima Trentino Music Arena, davanti a più di 100mila spettatori in visibilio per l’apertura del Vasco Live. Sui social spopolano già i video dell’attesissimo evento.

Vasco Rossi in concerto a Trento: le sue parole

Durante le prove in vista della prima tappa del tour, il Blasco non aveva nascosto la sua felicità nel tornare a cantare dal vivo dopo il lungo periodo di assenza forzata.

“Finalmente torniamo ad assembrarci, ad accoppiarci – aveva detto – È stata dura ma è finita”. Poi un pensiero in favore della pace: “Torniamo a fare musica, perché la musica è contro la guerra: ora voglio portare un po’ di gioia in tutta Italia”.

L’assalto dei fan in città: come è andata

“Faremo vibrare tutta la valle dell’Adige”, aveva assicurato Vasco Rossi sui social, e così è stato. La città di Trento è infatti stata presa d’assalto. L’affluenza dei fan della rockstar ha causato notevoli rallentamenti al traffico, portando il casello di Trento Sud prima a una chiusura e poi alla riapertura.

Per l’occasione sono stati messi a disposizione 25mila parcheggi, 250 navette e treni speciali ogni venti minuti, riempiti da persone di qualsiasi età provenienti da tutta Italia. E c’è chi è arrivato all’Arena persino munito di tende e sacchi a pelo.

Data la grande partecipazione dei fan, il concerto di Vasco Rossi è stato il più grande organizzato nel periodo post virus.

vasco rossi concerto trentoFonte foto: ANSA

Il tour di Vasco Rossi

Ad accompagnare il Komandante nel suo nuovo tour è la band da lui stesso definita “la migliore al mondo”, composta da Stef Burns, Vince Pastano, Andrea Torresani, Alberto Rocchetti, Frank Nemola, Matt Laug, Beatrice Antolini, Andrea Ferrario, Tiziano Bianchi, Roberto Solimando e Claudio Golinelli.

Complessivamente sono undici le date in programma, già andate tutte sold out con più di 660mila spettatori. Il concerto prevede 29 brani, tra i grandi classici e i successi più recenti, come “Sally”, “Siamo soli”, “L’uomo più semplice”, “Ti prendo e ti porto via”, “Se ti potessi dire”, “Senza parole” e “Albachiara”.

Ecco quando e dove il Blasco si esibirà fino al 30 giugno:

  • 24 maggio: Milano – Ippodromo Milano Trenno
  • 28 maggio: Imola – Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari
  • 3 giugno: Firenze – Visarno Arena
  • 7 giugno: Napoli – Stadio Diego Armando Maradona
  • 11 giugno: Roma – Circo Massimo
  • 12 giugno: Roma – Circo Massimo
  • 17 giugno: Messina – Stadio San Filippo
  • 22 giugno: Bari – Stadio San Nicola
  • 26 giugno: Ancona – Stadio del Conero
  • 30 giugno: Torino -Stadio Olimpico

vasco-rossi-concerto-trento Fonte foto: ANSA
,,,,,,,