,,

Variante nel 65% dei casi, ospedali al collasso: il caso Abruzzo

In provincia di Pescara il 65% dei casi di coronavirus è riconducibile alla variante inglese e l'ospedale è già in tilt

Sale l’allerta in tutta Italia per l’aumento repentino dei casi Covid-19 riconducibili alla variante inglese del coronavirus ma a soffrire è una regione in particolare. Si tratta dell’Abruzzo, regione in cui due province – Chieti e Pescara – sono finite nella fascia di rischio più alta, la zona rossa.

Il 65% dei casi in provincia di Pescara, secondo una stima del laboratorio di Genetica molecolare dell’Università di Chieti, è riconducibile alla variante inglese. La variante è ora dominante”, ha fatto sapere il direttore della struttura, secondo cui nella zona serve un “lockdown duro”.

Il responsabile scientifico del laboratorio, il professor Liborio Stuppia, si dice dunque d’accordo con Walter Ricciardi che proprio nelle ultime ore ha scatenato una dura polemica politica e un dibattito tra gli scienziati per aver proposto una nuova chiusura totale dell’Italia.

È fortissima, al momento, la pressione sull’ospedale di Pescara, dove è in tilt tutta la catena di gestione dell’emergenza, dal 118 al pronto soccorso alle aree di degenza. Ormai da giorni, inoltre, è al completo il Covid Hospital con decine i pazienti già trasferiti in altre strutture. Risultano ricoverati anche 30enni e 40enni con sintomi gravi.

Il direttore del laboratorio di Genetica molecolare dell’Università di Chieti ha dichiarato al Messaggero: “La variante inglese sta letteralmente mangiando viva la precedente. Difficile individuare le cause, ma la variante cresce in modo esponenziale e sta diventando dominante”.

Secondo l’ultimo bollettino del coronavirus, i nuovi casi registrati in provincia di Pescara sono 308, con 67 pazienti con meno di 19 anni. Incremento importante anche a Chieti, con 119 contagi in più.

VirgilioNotizie | 16-02-2021 07:23

Varianti Covid, la lezione di Burioni: come nascono e conseguenze Fonte foto: ANSA
Varianti Covid, la lezione di Burioni: come nascono e conseguenze
,,,,,,,