,,

Valanga Valtournenche, muore guida alpina. Altri morti nella neve

Una guida alpina valdostana è rimasta vittima di una valanga nella Valtournenche, nella zona di punta Fontana Fredda

Una guida alpina valdostana è rimasta vittima di una valanga nella Valtournenche, nella zona di punta Fontana Fredda, a circa 2300 metri di altezza. Secondo quanto riporta l’Ansa, la vittima si chiamava Roberto Ferraris, aveva 49 anni e faceva parte del soccorso alpino della guardia di finanza di Cervinia.

Stando a quanto ricostruito, la guida alpina stava facendo scialpinismo ed era sola al momento dell’incidente. Secondo quanto riferisce l’Ansa, la valanga potrebbe essersi staccata proprio sotto i suoi piedi, e non è chiaro se sia successo durante la salita o la discesa.

La massa nevosa ha trascinato l’uomo verso valle per diverse centinaia di metri. A lanciare l’allarme è stata la moglie, verso le 13, essendosi preoccupata per il ritardo del marito. Si è recato sul posto il soccorso alpino valdostano.

Valanghe, muore donna di 62 anni

Oltre alla guida alpina e al giovane scialpinista morto nel Vercellese, è deceduta anche una donna altoatesina di 62 anni dopo essere stata scaraventata in un crepaccio da una slavina, sull’Alpe di Siusi. A lanciare l’allarme è stato l’escursionista che era in sua compagnia. Secondo quanto riporta l’Ansa, la donna è stata recuperata dopo nemmeno mezz’ora dalla caduta ma era ormai priva di vita.

VirgilioNotizie | 15-12-2019 18:10

valanga Fonte foto: ANSA
,,,,,,,