,,

Vaccini, altra tegola: AstraZeneca taglia prima fornitura del 60%

Vaccino AstraZenca, problemi di produzione in Belgio e sforbiciata delle consegne delle prime dosi in Italia: la situazione

Si fa sempre più difficile la campagna vaccinale visti i ritardi nelle consegne delle dosi da parte di Pfizer. Ora arriva un’altra doccia fredda che potrebbe mettere ulteriormente in difficoltà il proseguo del piano di somministrazione del siero su scala nazionale: AstraZeneca ha detto ai funzionari dell’Unione europea che dovrebbe ridurre le consegne del suo vaccino COVID-19 del 60%, vale a dire a 31 milioni di dosi, nel primo trimestre dell’anno, a causa di problemi di produzione. A renderlo noto è l’agenzia Reuters che ha parlato con un alto funzionario.

La società avrebbe dovuto consegnare ai 27 Paesi dell’UE circa 80 milioni di dosi entro la fine di marzo, ha dichiarato il funzionario presente ai colloqui. I problemi non sarebbero finiti qui: AstraZeneca non sarebbe stata capace di indicare gli obiettivi di consegna per il secondo trimestre, quelli cioè relativi al periodo aprile-giugno. La società ha informato che il taglio è dovuto a problemi di produzione verificatisi nello stabilimento in Belgio gestito dal suo partner Novasep.

La notizia è giunta durante l’incontro che ha avuto luogo nel pomeriggio odierno. Incontro con gli Stati membri e la Commissione europea. Il problema riscontrato da AstraZeneca va a sommarsi ai ritardi di Pfizer e getta ombre sul regolare piano stabilito in precedenza per raggiungere rapidamente, in pochi mesi, la tanto agognata immunità di gregge in Italia e più in generale nell’Ue.

Il vaccino di AstraZeneca è stato messo a punto in collaborazione con l’Università di Oxford ed è stato il primo preordinato dall’Unione europea. Ci si aspetta che la società consegni 400 milioni di dosi, di queste oltre 40 milioni spettano all’Italia che ne dovrebbe ricevere 16 milioni entro marzo.

Nel frattempo, alla luce dei suddetti ritardi nelle consegne, il tema della redistribuzione delle dosi resta caldo nel Bel Paese. Lungo la giornata di oggi il governatore della Campania Vincenzo De Luca ha ribadito di volere una revisione del piano vaccinale.

VirgilioNotizie | 22-01-2021 22:53

Vaccini AstraZeneca Fonte foto: ANSA
,,,,,,,