,,

Usa: mistero sulla influencer morta, si cerca il fidanzato

Sono in corso le ricerche del fidanzato di Gabby Petito, l'influencer scomparsa a fine agosto e ritrovata morta il 19 settembre

Resta un mistero la morte di Gabby Petito, la giovane influencer americana scomparsa a fine agosto e ritrovata morta domenica scorsa nella Bridger-Teton National Forest, una vasta riserva naturale nello stato del Wyoming. Negli Stati Uniti il caso viene considerato il giallo dell’anno.

L’autopsia, stando a quanto reso noto dall’Fbi, ha confermato che la 22enne è stata uccisa; forse dal fidanzato con cui era in vaggio, il 23enne Brian Laundrie, di cui ora si sono perse le tracce.

Il giovane è considerato l’ultima persona ad aver visto viva Gabby Petito. In un primo momento si era rifiutato di collaborare con la polizia che stava indagando sulla scomparsa della ragazza. Di lui non però non si hanno più notizie dal 14 settembre.

L’Fbi gli sta dando la caccia, anche se al momento non è accusato o indagato di nulla, e ha chiesto aiuto al pubblico per ritrovarlo. Secondo quanto riporta la Cnn, le ricerche del 23enne stanno andando avanti sul lato ovest della Carlton Reserve, una riserva naturale della Florida che si estende per oltre 10mila ettari, in una zona vicina alla casa di famiglia dei Laundrie a North Port.

Gabby Petito, la scomparsa e la morte

Gabby Petito, molto nota su Instagram dove ha oltre un milione di followers, era partita con il compagno Brian Laundrie per un viaggio in camper nel West americano che sarebbe dovuto durare quattro mesi. I due stavano insieme dal 2019, condividevano la passione per i viaggi che raccontavano sui social.

I due hanno documentato il viaggio postando regolarmente foto e video sui social, tra cui alcuni video diventati virali su YouTube. Alla fine di agosto però i post si sono improvvisamente fermati e Brian è tornato da solo a casa dei suoi in Florida.

I genitori della ragazza che abitano nello stato di New York ne hanno denunciato la scomparsa, facendo partire le indagini.

Pochi giorni dopo l’avvio delle ricerche, costellate da centinaia di segnalazioni che non hanno portato a nulla, il 23enne ha fatto perdere le sue tracce. E la sua famiglia, fin dal suo rientro, non ha collaborato con le autorità limitandosi a fornire il contatto del loro avvocato.

Intanto emergono nuovi dettagli sul caso. Secondo quanto ricostruito dall’Fbi, il 12 agosto la coppia era stata fermata dalla polizia di Moab, in Utah. Gli agenti hanno riferito che i due “stavano litigando e si sono scontrati anche fisicamente”. La polizia li ha poi convinti a trascorrere la notte separati.

VirgilioNotizie | 23-09-2021 11:42

gabby-petito Fonte foto: ANSA
,,,,,,,