,,

Una ragazzina risolve il problema dei punti ciechi in auto

Incredibile invenzione per le automobili da parte di una giovane ragazza

Quante volte avete imprecato o addirittura rischiato un incidente con l’auto per mancanza di visuale nei cosiddetti punti ciechi? Quella visuale impedita in auto dai montanti, le strutture portanti. Un problema annoso che forse potrebbe essere stato risolto con un’invenzione geniale. A stupire è però il fatto che l’autore, o meglio l’autrice, di questa trovata ha solo 14 anni!

Lei si chiama Alaina Gassler ed è una studentessa di 14 anni di West Grove, in Pennsylvania. Alaina ha montato una webcam all’esterno del montante del parabrezza e poi con un miniproiettore ha riprodotto fedelmente l’angolazione della visuale negata in auto, all’interno dell’abitacolo. Grazie a questa sua invenzione la ragazzina ha vinto 25 mila dollari ad un concorso di invenzioni. Alaina Gassler ha anche spiegato che, per far sì che l’immagine proiettata sia sufficientemente chiara e brillante, la soluzione migliore è adoperare un tessuto riflettente. In poche parole “geniale”!

VIRGILIO NOTIZIE | 05-11-2019 10:19

alaina-gassler Fonte foto: Screenshot
,,,,,,,