,,

Un ucraino sta tracciando gli spostamenti dell'esercito russo grazie ai suoi AirPods, rubati da un soldato

Gli auricolari Bluetooth rubati diventano una potente arma di spionaggio: così sono stati rintracciati i movimenti dei soldati russi

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Un uomo ucraino ha seguito i movimenti delle truppe russe utilizzando la funzione di tracciamento dei dispositivi Apple per individuare i suoi AirPods rubati. La straordinaria operazione di intelligence, degna di un film degli 007, è stata compiuta da un normale cittadino che è riuscito a far fallire l’assalto alla capitale Kiev.

Tracciati gli spostamenti dell’esercito russo: il merito è anche di un cittadino ucraino

Le truppe russe nelle scorse settimane hanno fallito l’assalto alla capitale Kiev per preparare un grosso attacco nell’Est dell’Ucraina. Migliaia di mezzi e soldati, infatti, si sono ritrovati a Bolgorod, in Russia, in attesa del via libera arrivato il 18 aprile.

Tuttavia, prima di allora a seguire il percorso dell’esercito di Putin ci ha pensato Vitaly Sements. È questo il nome di un normale cittadino di Hostomel che ha utilizzato una normale applicazione Apple per rintracciare i suoi AirPods rubati e quindi, di conseguenza, l’esercito russo.

AirPods rubati diventano una potente arma di spionaggio dell’esercito russo

I soldati russi, durante il loro passaggio, sono entrati in negozi e case e hanno portato via tutto quello che trovavano soprattutto la tecnologia. Dalla casa di Vitaly Sements, in particolare, hanno portato via gli AirPods, ovvero le cuffiette della Apple.

Vitaliy Semenets ha dichiarato che i suoi auricolari Bluetooth sono stati rubati dalla sua casa a Hostomel, circa 17 miglia a nord-ovest di Kiev, all’inizio durante l’invasione della Russia, come riporta il Times.

Immediatamente, però, si è reso conto che poteva usare la funzione “Find My” di Apple per rintracciare i dispositivi rubati, permettendogli di tracciare il loro percorso mentre le forze di invasione si ritiravano dall’apparente piano iniziale di prendere d’assalto la capitale.

Soldati russiFonte foto: ANSA
I movimenti dei soldati russi sono stati rintracciati grazie agli AirPods rubati

Tracciati gli spostamenti dell’esercito russo grazie agli AirPods rubati

Il comune cittadino ucraino, derubato dei suoi AirPods, ha seguito i suoi auricolari rubati mentre attraversavano il confine con la Bielorussia, e poi quando hanno raggiunto Belgorod, la città russa dove le truppe si sono ammassate per preparare l’assalto al Donbas.

Semenets ha condiviso il suo trucco su Instagram, taggando Apple: “Grazie alla tecnologia, ora so dove sono i miei AirPods”, ha scritto accanto a una mappa della loro posizione. Il suo post ha rapidamente accumulato decine di migliaia di like, con qualcuno che ha scritto: “Apple per favore procuragli AirPods di ricambio”.

Un ucraino sta tracciando gli spostamenti dell'esercito russo grazie ai suoi AirPods, rubati da un soldato Fonte foto: ANSA
,,,,,,,