,,

Un asteroide ha colpito la Terra, individuato solo due ore prima: tanta paura, ma per fortuna nessun danno

Il corpo celeste è stato individuato solo due ore prima che impattasse sulla Terra: si sarebbe autodistrutto senza provocare danni

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Un asteroide ha colpito la Terra venerdì 11 marzo 2022, provocando tanta paura al suo passaggio. Il corpo celeste è stato individuato soltanto due ore prima dell’impatto, ma non avrebbe causato danni poiché si è autodistrutto una volta entrato in contatto con l’atmosfera.

Asteroide colpisce terra, scoperto due ore prima

L’asteroide, denominato asteroide 2022 EB5, è il quinto corpo celeste a essere identificato in questi primi tre mesi del 2022. A scoprirlo è stato l’astronomo ungherese Krisztián Sárneczky, grazie ad un telescopio Schmidt da 60 cm dell’osservatorio Piszkésteto.

Il corpo celeste è stato individuato a causa della sua elevata velocità nello spazio alle 20.24 di venerdì 11 marzo 2022. Nel quarto d’ora successivo l’astronomo ha trasmesso i dati all’Uai Minor Planet Center, ente che ha il compito di classificare i corpi celesti minori in transito nel sistema solare. Dai rilievi è stato possibile classificare l’asteroide con bassa pericolosità e ne è stato seguito il tragitto.

Inizialmente è stato identificato con il nome di Sar2593, si pensava che vi fosse una probabilità di impatto con la Terra dell’1%.

Dove è caduto l’asteroide

Dopo la segnalazione dell’astronomo ungherese Krisztián Sárneczky, il corpo luminoso è stato seguito nella sua traiettoria ed è stato scoperto che la probabilità di collisione era ben superiore. L’allarme è stato lanciato quando le possibilità sono coincise con le certezze, con l’impatto dato sicuro al 100%.

Un asteroide ha colpito la Terra, individuato solo due ore prima: tanta paura, ma per fortuna nessun dannoFonte foto: ANSA
Corpo celeste individuato in cielo

Le coordinate dell’impatto sono state individuate in pochi minuti e alle 22.40 circa ha impattato la Terra a 140 chilometri a sud dell’isola di Jan Mayen, in Islanda.

Alcuni frammenti sarebbero finiti in mare, ma a causa del suo diametro di circa 3 o 4 metri sembrerebbe che il corpo celeste non sia sopravvissuto all’attrito causato dall’atmosfera terrestre.

Tanta paura, ma nessun danno

Come detto, l’impatto dell’asteroide sulla Terra non ha causato alcun danno. Essendo di diametro molto piccolo rispetto a corpi celesti più minacciosi, non è escluso che si sia autodistrutto.

Chi lo ha visto nei cieli dell’Islanda si è detto stupito e preoccupato. I rilevatori presente in Groenlandia hanno registrato una quantità di energia di 2/3 chilotoni liberata a causa della collisione tra l’asteroide e l’atmosfera terrestre, ma nessun danno a cose o persone è stato attualmente reso noto.

meteorite Fonte foto: 123RF

Le forniture di caffè per la tua azienda

,,,,,,,,