,,

Ultras ucciso a Roma, chi era Diabolik. I dubbi sull'omicidio

Fabrizio Piscitelli, 53 anni, ultras della Lazio noto anche con il soprannome di Diabolik, è stato freddato con un colpo di pistola alla testa

Fabrizio Piscitelli, 53 anni, ultras della Lazio noto anche con il soprannome di Diabolik, è stato freddato con un colpo di pistola alla testa alle 18.55 di ieri, a Roma, nel parco degli Acquedotti. Secondo quanto riporta Il Fatto Quotidiano, l’uomo è stato ucciso con un solo proiettile sparato dall’alto verso il basso con una pistola calibro 7,65, quasi appoggiata all’orecchio sinistro.

Alcuni testimoni hanno dichiarato all’Adnkronos di aver notato il presunto killer, come riportato dal Fatto Quotidiano: “L’ho visto scappare. È corso su questa via e ha girato lì. C’era uno che lo aspettava dietro la curva. Ma tanto ‘ndò va? E pieno di telecamere, lo trovano”. Stando a quanto ricostruito finora, il killer ha agito a volto coperto, forse in tenuta sportiva per confondersi fra le persone che facevano jogging nel parco.

Alcuni dubbi aleggiano anche sul motivo per il quale Piscitelli fosse al parco a quell’ora. Non è ancora chiaro, infatti, se l’uomo avesse un appuntamento con qualcuno o se fosse stato attirato in una trappola. Per quanto riguarda il movente, invece, al momento sarebbe stata scartata la pista ultras; come riporta Il Fatto Quotidiano, gli investigatori hanno ipotizzato un omicidio volontario aggravato dal metodo mafioso.

Diabolik era sposato e aveva due figlie. Secondo quanto riporta Il Messaggero, insieme ai militanti della curva Nord si dilettava a distruggere i pullman degli altri tifosi: “Gli tiravamo la torcia dentro, aspettavamo che uscissero fuori per ammazzarci”. Secondo gli inquirenti, attraverso la vendita di gadget e oggetti di merchandising legati alla tifoseria laziale, aveva messo da parte delle entrate che aveva poi investito in attività illegali. Chiesti i funerali privati per l’ultras.

VIRGILIO NOTIZIE | 08-08-2019 13:13

Ultras Lazio ucciso nel parco: chi era Diabolik Fonte foto: ANSA
Ultras Lazio ucciso nel parco: chi era Diabolik
,,,,,,,