,,

Ue ritira proposta sui pesticidi, Meloni e Salvini si contendono la vittoria: ma Schlein svela un retroscena

Giorgia Meloni e Matteo Salvini si contendono la vittoria politica sul ritiro della proposta sui pesticidi ma Elly Schlein ha svelato un retroscena

Pubblicato il:

La decisione dell’Unione europea di ritirare la proposta sui pesticidi è stata accolta con entusiasmo da Giorgia Meloni e Matteo Salvini, che si contendono la “vittoria” su questa decisione che rappresenta una prima svolta per gli agricoltori in rivolta. Elly Schlein, però, ha rivelato un retroscena.

Cosa ha deciso l’Unione europea sulla proposta sui pesticidi

In risposta alla cosiddetta “protesta dei trattori”, la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha annunciato davanti al Parlamento europeo il ritiro della proposta “Sur”, che mira a ridurre del 50% l’utilizzo di pesticidi nel settore agricolo entro il 2030.

La proposta sui pesticidi era già stata rigettata dal Parlamento europeo ed era in stallo nei negoziati tra i governi al Parlamento europeo, ma l’annuncio è simbolico, in considerazione delle recenti proteste degli agricoltori.

Ursula von der LeyenFonte foto: ANSA

La presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen.

Le reazioni di Meloni e Salvini al ritiro della proposta sui pesticidi

A proposito dell’annuncio della Commissione europea sul ritiro della proposta sui pesticidi, la presidente del Consiglio Giorgia Meloni ha dichiarato: “È una vittoria anche italiana. Fin dal suo insediamento il governo italiano sta lavorando in Europa, con grande concretezza e buon senso, per tracciare una strada diversa da quella percorsa finora e coniugare produzione agricola, rispetto del lavoro e sostenibilità ambientale. Proseguiremo in questa direzione”.

Anche Matteo Salvini ha commentato con entusiasmo la decisione dell’Ue: “La Commissione europea ritira la proposta legislativa sui pesticidi. Evviva gli agricoltori, i cui trattori stanno costringendo l’Europa a rimangiarsi le follie imposte dalle multinazionali e dalle sinistre!”.

La Lega, per bocca degli europarlamentari Marco Zanni e Marco Campomenosi, ha rivendicato la vittoria politica: “La retromarcia annunciata da Ursula von der Leyen sulla proposta di riduzione di metà dei fitofarmaci in agricoltura è una vittoria della Lega e del buonsenso“.

La rivelazione di Elly Schlein sulla proposta sui pesticidi ritirata

In occasione di un punto stampa al Parlamento europeo di Strasburgo, la segretaria del Pd Elly Schlein ha dichiarato: “Mi ha fatto ridere vedere Giorgia Meloni rivendicare a sé questa scelta di ritirare una proposta che, forse lei non lo sapeva, è stata già bocciata da quest’Aula“.

Elly Schlein ha poi aggiunto: “Mi fa ridere perché è lo stesso governo che in realtà ha sostenuto la Pac contro cui si muove questa protesta, è lo stesso governo che non ha prorogato l’esenzione Irpef, altro motivo per cui gli agricoltori stanno protestando, e soprattutto ha tolto il supporto ai giovani agricoltori”.

La chiosa finale della segretaria del Partito Democratico: “Continuano a dire che la protesta è contro altri, contro l’Europa e non contro di loro, ma come al solito non si assumono la responsabilità di avere voltato le spalle al settore agricolo”.

Meloni e Schlein Fonte foto: ANSA

Le forniture di caffè per la tua azienda

,,,,,,,,