,,

L'Ucraina è la terza nazione per consumo di energia nucleare: costituisce più della metà del suo fabbisogno

L'energia nucleare ha un ruolo chiave per l'Ucraina: costituisce più della metà del suo fabbisogno energetico. Ecco quanto viene utilizzzata nel mondo

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Già sul finire del 2021 e nei primi mesi del 2022 il tema del nucleare era tornato al centro del dibattito in Italia. A riportarlo sotto i riflettori ci avevano pensato i forti aumenti dei prezzi di energia e gas che si erano abbattuti sulle bollette degli italiani. Inevitabile, quindi, che si tornasse a parlare anche di una fonte energetica da sempre motivo di discussione: l’energia nucleare.

Ma quali sono le nazioni al mondo che utilizzano, in percentuale, più energia nucleare sul totale dell’energia?

Perché si parla ancora di energia nucleare

Come detto, alla base del dibattito sul nucleare in Italia c’è il rincaro dei prezzi di gas ed energia. A causare l’incremento, nei mesi scorsi, è stato un insieme di fattori: la forte richiesta del 2021 di energia e gas, la scarsità di energia prodotta dalle fonti rinnovabili e la situazione geo-politica.

Centrale nucleare del Garigliano a Sessa AuruncaFonte foto: FILIPPO MONTEFORTE/AFP via Getty Images
Centrale nucleare del Garigliano a Sessa Aurunca, in provincia di Caserta

Il risultato? Il costo per la fornitura di gas per una famiglia con un consumo annuale di 1.400 m³ è raddoppiato: dai 67,08 c€/m³ del 2020 si è passati a oltre il doppio nel primo trimestre del 2022 che ha visto raggiungere un dato di 137,32 c€/m3 nonostante il governo abbia azzerato gli oneri di sistema. In questo contesto di forte debolezza energetica si è aggiunta la guerra tra Russia e Ucraina che sta comportando ulteriori problemi, non solo legati all’energia.

L’Ucraina è la terza nazione al mondo per utilizzo di energia nucleare

Ed è proprio in questo quadro che anche nel nostro Paese si sta tornando a parlare di energia nucleare. Per avere un’idea del fenomeno bisogna partire dalla considerazione che nell’intera Unione Europea, composta da 27 Paesi, solo 14 hanno almeno un reattore nucleare.

Nonostante questo, sono proprio le nazioni europee quelle che, nel mondo, utilizzano di più l’energia nucleare sul totale dell’energia di cui hanno bisogno. In testa c’è la Francia, dove il nucleare è decisamente la prima fonte di energia con il 69,04% del totale e ha segnato una crescita del 6% rispetto al 65,24% del 1985. In seconda posizione tra le nazioni che utilizzano più energia nucleare troviamo la Slovacchia, con il 53,07%, e in terza posizione l’Ucraina. Nel paese oggi in conflitto con la Russia, nel 2020 ben il 52,34% dell’energia proveniva dal nucleare, con una crescita significativa visto che nel 1985, un anno prima del disastro di Chernobyl, il dato si fermava sotto il 20%.

Centrale nucleare a Tricastin (Francia)Fonte foto: PHILIPPE DESMAZES/AFP via Getty Images
Centrale nucleare a Tricastin (Francia), a 180 km dal confine con l’Italia

Oltre a Francia, Slovacchia e Ucraina “solo” un’altra nazione al mondo registra una percentuale superiore al 50% per utilizzo di energia nucleare: è il Belgio dove nel 2021 si è raggiunto il 50,99%, anche se in calo rispetto al passato visto che il Paese nel 1985 aveva però un valore superiore al 60%.

  1. Francia: 69,04%
  2. Slovacchia: 53,07%
  3. Ucraina: 52,34%
  4. Belgio: 50,99%
  5. Ungheria: 45,99%
  6. Slovenia: 36,83
  7. Repubblica Ceca: 36,45%
  8. Bulgaria: 35,02%
  9. Svizzera: 33,91%
  10. Finlandia: 33,59%

Il resto del mondo è dietro all’Europa

La stragrande maggioranza degli Stati che utilizza il nucleare è ubicata in Europa. Solo la Corea del Sud ha un dato simile a quello dei Paesi europei, con una percentuale del 28,56% nel 2020. Gli Stati Uniti si fermano al 19,5% e la Russia al 19,74%. In Africa l’unico Paese che utilizza l’energia nucleare è il Sud Africa con una percentuale del 5,17 sul totale. A livello mondiale si stima che nel 1985 il 15,7% dell’energia fosse prodotta con il nucleare mentre nel 2021 il dato è pari a 10,12%.

L’Ucraina ha 15 reattori nucleari attivi

Ma quali sono le nazioni che hanno il maggior numero di reattori nucleari? Nelle prime tre posizioni a livello mondiale troviamo Stati Uniti, Francia e Cina rispettivamente con 96, 58 e 50 reattori. In decima posizione a livello globale troviamo l’Ucraina con 15 reattori nucleari attivi.

Centrale nucleare di Zaporizhia in UcrainaFonte foto: Dmytro Smolyenko/Future Publishing via Getty Images
Centrale nucleare di Zaporizhia in Ucraina

,,,,,,,