,,

Ucciso il sindaco eroe di Gostomel: colpito dai soldati russi mentre distribuiva cibo e medicine ai civili

Yuri Illich Prylypko, sindaco di Gostomel, cittadina alle porte di Kiev, è stato ucciso dai russi mentre distribuiva cibo e medicine alla sua gente

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

La guerra in Ucraina è costata la vita a Yuri Illich Prylypko, sindaco di Gostomel, cittadina a una trentina di chilometri da Kiev. L’uomo stava distribuendo medicine e cibo agli abitanti del piccolo centro ucraino, quando è stato raggiunto da proiettili sparati dai soldati russi. A diffondere la notizia della morte sono state le autorità cittadine.

Ucciso il sindaco di Gostomel: “Distribuiva cibo e medicine, morto un eroe”

Secondo quanto riferito dalle autorità cittadine di Gostomel, piccolo centro alle porte di Kiev, in Ucraina, alcuni soldati russi avrebbero sparato al sindaco, Yuri Illich Prylypko.

Il primo cittadino sarebbe stato ucciso “mentre distribuiva il pane agli affamati e medicine ai malati“, recita un post pubblicato su Facebook dal Comune.

Prylypko sarebbe stato raggiunto da uno sparo insieme ad altri due uomini: non è stato specificato, però, quando sarebbe avvenuta l’uccisione.

“Nessuno l’ha costretto ad andare sotto i proiettili degli occupanti – il prosieguo del post -: è morto per il proprio popolo, per Gostomel. È morto un eroe“. Gostomel è in una posizione strategica, visto che è sede dell’aeroporto Antonov, già teatro di scontri.

corridoi umanitari
Profughi ucraini a Palanca, in Moldavia

Ucciso Prylypko, sindaco di Gostomel: la conferma arriva da Kiev

La conferma della morte di Yuri Illich Prylypko è arrivata dal sindaco di Kiev, Vitaliy Klitschko: “Vicino a Kiev sono in atto dei feroci combattimenti” con attacchi a Bucha, Hostomel, Vorsel, Irpin che prendono di mira “i civili in maniera mirata”.

Klitschko ha rilanciato l’accusa sul suo canale Telegram, dove ha poi appunto segnalato che “è stato ucciso il governatore del distretto di Hostomel, Prylypko, mentre distribuiva pane e medicinali ai civili“.

Klitschko ha definito Prylypko “un collega che conoscevo bene, avendo lavorato insieme a lui nell’Associazione delle città“.

Ucciso sindaco di Gostomel, l’appello di Nardella: “Fermate la guerra”

Anche Dario Nardella, sindaco di Firenze, ha commentato su Twitter la tragica notizia dell’uccisione del suo omologo di Gostomel: “Prilipko, sindaco di Gostomel, cittadina vicino Kiev, è stato ucciso da una raffica di proiettili scagliati dalle forze russe, mentre distribuiva pane, medicine e, insieme ad alcuni volontari, confortava la sua gente“.

“I sindaci – prosegue il tweet – sono sempre in prima linea in ogni parte del mondo. Cordoglio e tristezza per questa morte e per quella di tanti innocenti, ma anche ferma condanna per la violenza efferata di questa stupida guerra che deve assolutamente essere fermata“.

gostomel-sindaco Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,