,,

Tunisia, affondata petroliera con 750 tonnellate di carburante: rischio disastro ambientale

La nave Xelo è colata a picco nel Golfo di Gabes a 7 chilometri dalla costa tunisina, finora nessuna perdita

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

La petroliera Xelo con a bordo 750 tonnellate di carburante è affondata a largo della Tunisia facendo scattare l’allarme disastro ambientale. La nave era rimasta bloccata da venerdì sera nel Golfo di Gabès a causa delle cattive condizioni metereologiche. Secondo quanto riferito dalle autorità di Tunisi, al momento non ci sarebbero fuoriuscite di carburante, ma si sta lavorando per evitare “un disastro ambientale nella regione“. Lo riporta Tgcom24.

Tunisia, affondata petroliera con 750 tonnellate di carburante: la rotta

Durante il tragitto dall’Egitto a Malta, la petroliera Xelo, battente bandiera della Guinea Equatoriale, aveva chiesto di entrare in acque tunisine per ripararsi dal mare grosso. Nella rotta tra il porto egiziano di Damietta e l’isola, l’imbarcazione aveva cominciato ad imbarcare acqua a circa sette chilometri dalla costa del Golfo di Gabès.

Tunisia, affondata petroliera con 750 tonnellate di carburante: l’allarme ambientale

L’equipaggio si è rivolto alle autorità tunisine per ottenere il permesso di sbarcare, ma l’acqua del mare ha allagato la sala macchine della nave fino a un’altezza di due metri e tutti i sette membri a bordo sono stati evacuati.

L’incidente è stato reso noto dal ministero dell’Ambiente di Tunisi sulla sua pagina Facebook, che ha anche annunciato di aver attivato il piano nazionale di emergenza in coordinamento con tutti i ministeri interessati.

petroliera-xelo Fonte foto: ANSA/Vesselfinder
,,,,,,,,