,,

Trova 3.500 euro in spiaggia: cerca i proprietari e glieli rende

Una bagnante, dopo aver ritrovato un borsello pieno di denaro, ha cercato i proprietari e glielo ha restituito: un gesto di onestà sempre più raro!

Per molti – e fortunatamente – suona come un gesto normalissimo, ma per altri, purtroppo, non lo è affatto. La storia arriva dalla Calabria, per la precisione da Diamante, dove una donna di origini napoletane ha ritrovato in spiaggia un borsello con ben 3.500 euro all’interno. Senza pensarci due volte, la signora si è messa subito sulle tracce dei proprietari per restituire il tutto.

E la tentazione di intascarsi il denaro e lasciare il borsello vuoto non ha sfiorato neanche lontanamente l’onesta villeggiante che ha dato una prova di integrità come poche al giorno d’oggi. Così, borsa e contenuto son tornati in breve nelle mani del legittimo proprietario.

“Le persone civili ed oneste esistono ancora”, ha commentato sulle colonne di Leggo il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, che ha aggiunto: “Un gesto meraviglioso che denota il grande cuore della parte sana di Napoli, di quella fetta di popolazione che non si piega alla criminalità e alla cialtroneria, ma rispetta il prossimo e vive secondo legalità. La storia di questa donna sia da esempio per tutti”.

Anche la proprietaria del lido in cui è avvenuto il fatto ha commentato la vicenda: “Una storia che mi emoziona solo a parlarne. I campani, così come tutti i meridionali, sono visti sempre come dei malviventi. Ma non è così. Questa signora napoletana ha compiuto un gesto meraviglioso che ha commosso un’intera spiaggia.”

E sapete a cosa servivano quei soldi alla famiglia che li aveva distrattamente persi? A pagare la tanto agognata vacanze. “Sarebbe stato facilissimo intascarli; e invece ha deciso di fare la cosa giusta. – ha concluso la proprietaria dello stabilimento La Sirenetta di Diamante – Da lei possiamo solo imparare”. Niente di più vero.

VIRGILIO NOTIZIE | 06-08-2019 12:29

,,,,,,,