,,

Trieste, attacco hacker dei No Vax al Consiglio comunale: "Ubbidite come fecero i nazisti con Hitler"

Durante una seduta del Consiglio comunale alcuni hacker No Vax hanno fatto irruzione, paragonando il Green pass alla strategia nazista di Hitler

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Hacker No Vax sono entrati in azione interrompendo con messaggi di varia natura la seduta del Consiglio comunale di Trieste nel pomeriggio di martedì 15 febbraio. Tra le frasi inviate, che hanno portato alla sospensione dell’assemblea, dei paragoni tra il Green pass e il nazismo, tirando fuori paragoni con Hitler. Cosa è successo.

Trieste, hacker No Vax durante il Consiglio comunale: paragoni con Hitler

Durante la seduta del Consiglio comunale di Trieste, martedì 15 febbraio, degli hacker No Vax hanno fatto irruzione inviando, attraverso le webcam, centinaia di messaggi che sembravano inviati dagli stessi consiglieri.

“I vaccinati contagiano. Il nazi pass è solo razzismo verso chi applica il proprio diritto di dire di no” e ancora “Il Governo vi ordina di fare i nazi razzisti sanitari e voi ubbidite, come fecero i tedeschi con Hitler“, alcune delle frasi inviate.

Dopo qualche minuto, i consiglieri si sono resi conto dell’hackeraggio: la seduta è stata sospesa.

Trieste, secondo corteo No Vax non autorizzato in pochi giorni

Sabato scorso, a Trieste, era andato in scena un corteo No Vax. L’onda lunga delle polemiche non si è ancora esaurita, anche perché è stato annunciato che saranno inflitte decine di multe ai partecipanti della manifestazione non autorizzata.

No Vax e No Green pass sono scesi in piazza anche martedì 15 febbraio, per contestare l’obbligatorietà vaccinale riguardante i lavoratori over 50: hanno trovato una piazza Unità d’Italia praticamente blindata dalle forze dell’ordine, transennata sui quattro lati e, all’interno, numerosi uomini e automezzi.

Alcuni manifestanti allora si sono fermati davanti alle transenne ma, intanto, nella adiacente piazza della Borsa e zone limitrofe oltre 300 persone, con tanto di striscione, si sono radunate e sono sfilate in corteo, anche questo, come sabato scorso, non autorizzato.

trieste manifestazione no vaxFonte foto: ANSA
Un momento della manifestazione a Trieste contro il Green pass e l’obbligo vaccinale, martedì 15 febbraio

I manifestanti hanno transitato sui marciapiedi, senza invadere la carreggiata, ragione delle multe per la precedente protesta.

Al cospetto delle transenne di piazza Unità, hanno bloccato il traffico sotto gli occhi delle forze dell’ordine in tenuta antisommossa, che nemmeno stavolta (come sabato) sono intervenute.

I manifestanti hanno stazionato per alcuni minuti poi, non soddisfatti, si sono allontanati nuovamente in corteo transitando per l’area pedonale, rioccupando la strada nelle vicinanze: da poche centinaia sono diventati un migliaio di persone.

Trieste, maxi multe per i manifestanti No Vax: sanzioni fino a 4 mila euro

Un atteggiamento visto come un guanto di sfida lanciato alle autorità, dopo che la Prefettura di Trieste ha annunciato maxi multe da 1.000 a 4 mila euro per i manifestanti No Vax che hanno partecipato al corteo non autorizzato di sabato.

hacker-no-vax-trieste Fonte foto: ANSA

Le forniture di caffè per la tua azienda

,,,,,,,,