,,

Travolta da auto, muore giovane nel Ragusano: autista era drogato

La vittima è una cameriera di 25 anni. Morto anche un 16enne in un altro incidente a Scicli

Una cameriera di 25 anni e un 16enne di origini tunisine sono morti in due incidenti nel Ragusano. Altre due giovani vittime si aggiungono alla serie di incidenti stradali accaduti durante il weekend in varie città italiane. La ragazza aveva appena terminato il suo turno di lavoro in un ristorante di Cava d’Aliga, frazione marinara di Scicli, quando è stata travolta da un’auto, una Y10 mentre stava gettando la spazzatura nei cassonetti sulla strada provinciale per Sampieri. La donna è morta sul colpo e lascia un bambino di pochi mesi. Ferito un suo collega. Il conducente della vettura coinvolta è stato arrestato ed è risultato positivo al test antidroga.

Il collega di lavoro della vittima era uscito dal ristorante per aiutarla a riporre i sacchi di rifiuti nei cassonetti e, rimasto ferito, è stato ricoverato in ospedale. L’uomo sarebbe in gravi condizioni ma non in pericolo di vita. I carabinieri stanno conducendo le indagini e stanno ricostruendo la dinamica dell’incidente stradale.

Il conducente dell’auto è invece un 34enne arrestato dai carabinieri per omicidio stradale. L’incidente è avvenuto intorno alle due di notte. L’indagato, dagli esiti delle analisi fatte nell’ospedale di Modica, avrebbe assunto poco prima cocaina e metadone.

Sempre a Scicli, poi, questa mattina ha perso la vita un 16enne di origini tunisine. Il ragazzo, a bordo di un motorino, è finito contro un albero in via Vitaliano Brancati.

VirgilioNotizie | 15-07-2019 12:49

ambulanza-polizia2 Fonte foto: Ansa
,,,,,,,