,,

Travaglio e l'accusa sull'Ilva, bufera social: da che parte sta?

Non poteva di certo passare inosservato l’intervento del direttore de Il Fatto Quotidiano, Marco Travaglio sulla vicenda Ilva nel corso di “Otto e mezzo”, su La7, ospite di Lilli Gruber.

Travaglio, come suo solito, ci è andato giù pesante:  “Lo scudo penale è una balla, è l’ alibi che trova ArcelorMittal per chiudere un’azienda che aveva deciso di chiudere sin da quando l’ha presa solo ed esclusivamente per prendersi il suo portafogli clienti visto che stiamo parlando di un monopolista. Non è colpa di questo governo che ha tolto lo scudo penale ma di quelli precedenti che hanno emanato ben 7 decreti salva Ilva per toglierla dalle indagini della magistratura e che, con il Governo Gentiloni e Calenda ministro ha deciso di privilegiare un piano industriale peggiore rispetto a chi faceva un piano migliore, e cioè la famosa cordata Jindal-Cdp-Arvedi“.

Giudizi che ovviamente hanno scatenato le polemiche sui social. In molti sostengono la tesi di Travaglio “Grande Travaglio finalmente delle parole di verità sull’ #ExIlva. Quello che sconcerta sono le facce di Bentivogli e Giannini (entrambi ospiti in studio, ndr), spero di sbagliarmi ma sembra che non gradiscano perché Travaglio sbugiarda la narrazione generale…”;

Ma c’è anche chi non la pensa come il diretto de Il Fatto e lo accusa a sua volta: “Strano … sta difendendo i 5s!!! La colpa non è mai loro!!! È sempre di qualcun altro”; “Sento il rumore delle unghie contro lo specchio… sul quale si arrampica Travaglio”; “Travaglio non sapeva le cose, Bentivogli, a più riprese, lo ha corretto, poi ha accusato Renzi che lo scudo penale lo aveva messo, e ha difeso, come sempre Di Maio. Racconta le dose secondo il suo tornaconto! Questo sarebbe un giornalista?”

VIRGILIO NOTIZIE | 08-11-2019 14:11

M5S: Zeman a Ivrea, deve essere più forte dei poteri forti Fonte foto: Ansa
,,,,,,,