,,

Torna Atreju di Meloni e FdI, da Abascal-Musk a Spalletti-Paltrinieri: programma, ospiti e la mossa di Schlein

Al via la 24^ edizione di Atreju, la festa della destra organizzata da Giorgia Meloni e FdI: gli ospiti e il programma (anche quello di Elly Schlein)

Pubblicato il:

Matteo Salvini, Gianluigi Paragone, Gennaro Sangiuliano, ma anche Anna Paola Concia, Matteo Renzi e Peter Gomez. E ancora Luciano Spalletti, Gregorio Paltrinieri, il leader di Vox Santiago Abascal e persino Elon Musk. Tanti gli ospiti di Atreju 2023, la 24^ edizione della festa della destra che quest’anno si tiene da giovedì 14 dicembre a domenica 17 dicembre. Cosa prevede il programma e qual è stata la mossa di Elly Schlein, la leader del Pd che ha organizzato una contro-Atreju.

Programma e ospiti di Atreju 2023

Il tema di Atreju 2023 è Bentornato orgoglio italiano che, recita il sito dell’evento, “simboleggia la credibilità che il Governo Meloni ha restituito all’Italia sia in campo internazionale, con i numerosi successi diplomatici, sia nazionale, con un deciso rilancio dell’economia e del lavoro, che ha raggiunto il tasso di occupazione più alto dal 1977″.

L’evento si terrà a Roma, precisamente a Castel Sant’Angelo, dove da giovedì 14 a domenica 17 dicembre sarà allestito un villaggio aperto dalle 9 alle 22.

atreju 2021 meloni mancini Fonte foto: ANSA
Giorgia Meloni con l’allora ct della Nazionale, Roberto Mancini, ad Atreju 2021

Atreju sarà conclusa, come da tradizione, dalla premier e presidente di FdI, Giorgia Meloni: il suo intervento è previsto domenica 17 dicembre alle ore 12, subito dopo Matteo Salvini e Antonio Tajani.

Tra gli ospiti si segnalano:

  • Edi Rama: premier dell’Albania;
  • Santiago Abascal: leader di Vox (coi vicepresidenti del partito: Jorge Buxadé e Radosław Fogiel);
  • Ignazio La Russa: presidente del Senato;
  • Matteo Renzi: leader di Italia Viva;
  • Carlo Nordio: ministro della Giustizia;
  • Giancarlo Giorgetti: ministro dell’Economia;
  • Angelo Bonelli: leader di Alleanza Verdi Sinistra;
  • Carlo Calenda: leader di Azione;
  • Anna Paola Concia: ex deputata (Pd), reduce da una settimana di polemiche dopo la nomina (e l’immediata revoca) a coordinatrice del progetto per le scuole Educare alle relazioni;
  • Giuseppe Valditara: ministro dell’Istruzione;
  • Francesco Lollobrigida: ministro dell’Agricoltura;
  • Orazio Schillaci: ministro della Sanità;
  • Roberto Gualtieri: sindaco di Roma;
  • Luciano Spalletti: ct della Nazionale;
  • Gregorio Paltrinieri: campione di nuoto;
  • Ambra Sabatini: campionessa paralimpica di atletica;
  • Beatrice Venezi: direttrice d’orchestra;
  • Flavio Briatore: imprenditore;
  • Federico Palmaroli: in arte Osho.

Qui il programma ufficiale di Atreju 2023.

Cos’è Atreju

Atreju è una manifestazione politica giovanile della destra italiana, fondata nel 1998 da Giorgia Meloni.

Nata come festa ufficiale di Azione Giovani, sezione giovanile di Alleanza Nazionale, dal 2009 è stata la festa di Giovane Italia (sezione giovanile del Popolo della libertà), mentre dal 2014 è organizzata da Gioventù Nazionale (sezione giovanile di Fratelli d’Italia).

La manifestazione prende il nome da Atreiu, protagonista del romanzo La storia infinita di Michael Ende, per richiamare la sua volontà di lottare contro il Nulla che avanza, inteso dal punto di vista filosofico e morale.

Il programma di Elly Schlein

Elly Schlein ha dapprima declinato l’invito ad Atreju 2023 (con tanto di battuta di Fiorello), poi ha criticato la presenza di Santiago Abascal, il leader di Vox che ha definito “eversore“.

Nel frattempo ha organizzato una sorta di contro-Atreju, a Roma, venerdì 15 e sabato 16 dicembre (qui il programma del Forum del Pd).

Tra gli ospiti: Paolo Gentiloni, Romano Prodi, Enrico Letta e il Commissario europeo per il Lavoro Nicolas Schmit.

giorgia-meloni-atreju-2023 Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,