,,

Mangia fungo tossico: salvata in modo miracoloso

Aveva mangiato dell'Amanita Phalloides raccolta dal marito, 57enne salvata con un trapianto lampo

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Aveva mangiato l’Amanita Phalloides, uno dei funghi più tossici in circolazione, spesso mortale: una 57enne è stata salvata con un trapianto di fegato eseguito in super urgenza nazionale all’ospedale Molinette di Torino. Lo riferisce l’Ansa. Il trapianto è stato eseguito martedì, dopo il ricovero della donna venerdì a Chivasso.

Giovedì una coppia della provincia di Torino aveva mangiato dei funghi appena raccolti dal marito: tra questi c’era anche l’Amanita Phalloides, che aggredisce e distrugge il fegato e può portare alla morte.

Secondo quanto riportato da ‘La Stampa’, nella notte di venerdì i due si sono sentiti male e sono stati trasportati al pronto soccorso dell’ospedale di Chivasso.

Le condizioni della donna sono rapidamente peggiorate e nella giornata di domenica, con una necrosi epatica acuta, è stata trasferita alle Molinette, dove è stata subito inserita in lista d’attesa per il trapianto. La donna sarebbe morta entra 48 ore se non fosse arrivato un fegato da trapiantare.

Grazie al Coordinamento regionale trapianti piemontese, diretto dal professor Amoroso, nella notte tra lunedì e martedì si è reso reperibile un fegato proveniente da un uomo deceduto in un’altra regione.

Martedì è stato quindi eseguito il trapianto dal professor Romagnoli, direttore del Centro trapianti di fegato. L’intervento, durato 8 ore, è tecnicamente riuscito e ora la paziente è in fase di recupero ricoverata in Terapia intensiva.

Il marito della 57enne resta ancora ricoverato a Chivasso per un lieve danno epatico e un danno renale acuto.

Amanita falloide Fonte foto: Gettyimages
,,,,,,,