,,

Torino: guardia giurata uccide la compagna, poi si spara

Una guardia giurata ha ucciso la compagna e si è tolto la vita: è successo a Vinovo, alle porte di Torino

Omicidio suicidio a Vinovo, comune della prima cintura di Torino. Una guardia giurata, come riporta Ansa, ha ucciso la sua compagna e poi si è suicidato. A chiamare i carabinieri sono stati i vicini di casa, che hanno udito delle urla seguite dagli spari. I militari della compagnia di Moncalieri hanno trovato nell’abitazione di via Tetti Rosa i due cadaveri.

Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, la guardia giurata, Gianfranco Trafficante, 48 anni, al culmine di una lite ha sparato diversi colpi di pistola verso la donna, Emanuela Urso, 44 anni, uccidendola. Poi ha rivolto l’arma, quella di servizio, contro se stesso, e si è tolto la vita.

Secondo alcuni testimoni, come riferito da Torino Today, l’uomo era stato lasciato un anno fa dalla compagna dopo nove anni di convivenza. Tra le cause che hanno portato alla tragedia, dunque, potrebbe esserci proprio la fine della loro storia d’amore.

All’arrivo della madre e del padre della donna, ci sono stati momenti di tensione nell’appartamento dove è avvenuto l’omicidio.

I genitori della vittima, infatti, hanno insultato il fratello dell’omicida, anche lui presente, e tra i due uomini è nata una colluttazione. Un carabiniere che è intervenuto per dividerli è rimasto ferito.

VIRGILIO NOTIZIE | 31-07-2020 16:21

carabinieri-8 Fonte foto: Ansa
,,,,,,,